giovedì 21 Gennaio 2021
Altre aree

    Un gruppo di cinghiali (forse inseguiti da un lupo) in strada: un corriere distrugge il furgone

    E' accaduto oggi pomeriggio lungo la Chiantigiana per il Ferrone: il mezzo furgonato è finito fuori strada andando semi distrutto. Un testimone ha visto tutto: le sue parole

    FERRONE (IMPRUNETA) – Un incidente che poteva avere conseguenze molto più gravi è avvenuto nel pomeriggio di oggi, martedì 6 ottobre, lungo la SP3 Chiantigiana per il Ferrone, nel comune di Impruneta.

    Un autotrasportatore stava percorrendo il rettilineo in direzione Falciani, quando all’improvviso si è visto attraversare la strada da dei piccoli cinghiali e un cinghiale adulto.

    E, subito dietro, quello che è sembrato un lupo.

    Nel tentativo di evitare l’impatto con gli animali l’autista ha fatto una brusca manovra, che l’ha portato a sbattere contro un albero. Per poi uscire fuori dalla carreggiata, danneggiando seriamente il furgone.

    La scena l’ha vista perfettamente un altro automobilista, proveniente dalla direzione opposta, che si era fermato per entrare in una strada laterale dando la precedenza al furgone.

    “Ho avuto il tempo di osservare quanto avvenuto – ci ha raccontato l’automobilista – dal bosco sono spuntati dei piccoli cinghiali seguiti da un cinghiale più grosso, inseguiti da quello che sembrava proprio un lupo”.

    “Quest’ultimo ha fatto appena in tempo a rientrare nel bosco – ha aggiunto – probabilmente impaurito dal grosso mezzo, mentre i cinghiali sono riusciti ad attraversare la strada”.

    “Mi sono immediatamente fermato – ha concluso – per andare a soccorrere l’autista; che per fortuna è uscito dal mezzo con le sue gambe”.

    Seppur dolorante l’uomo alla guida del furgione è rimasto illeso, ma per il camioncino i danni sono stati ingenti. Il traffico ha subito dei rallentamenti solo per il tempo di riportare sulla carreggiata il mezzo incidentato.

     

    “Ho visto improvvisamente attraversarmi la strada questi cinghiali – ci ha raccontato l’autista – E con la coda dell’occhio ho intravisto quello che mi è sembrato un cane lupo. Forse un lupo, nno so. Un danno incredibile che purtroppo dovrò accollarmi le spese”.

    Dei residenti che abitano poco lontano, ci hanno confermato che nella zona più volte hanno visto e sentito i lupi. Per loro non è una novità.

    E non è escluso che i cinghiali siano stati scovati dal presunto lupo (o dai lupi), costringendoli così a scappare. E a incrociare il percorso del furgone.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...