spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 28 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lo dicono i Verdi per Impruneta: “Facendolo rientrare nelle opere per la terza corsia dell’A1”

    POZZOLATICO (IMPRUNETA) – "Il prolungamento della galleria dell'autostrada a Pozzolatico. rappresenta  l'occasione per realizzare il percorso pedonale sulla via Imprunetana”.

     

    Lo dicono i Verdi per Impruneta, che spiegano: "Sono in corso di completamento i lavori per il riporto della copertura di terreno sopra la galleria dell'Autostrada A1 che passa sotto l'abitato di Pozzolatico, dove l'omonima galleria nei mesi scorsi è stata oggetto di lavori per il suo “prolungamento”, sia in direzione nord che verso sud".

     

    "Si tratta – proseguono – di un intervento ricompreso nelle cosiddette “opere complementari” alla realizzazione della “terza corsia” autostradale, e che dovrebbe avere funzione di contenimento dell'inquinamento acustico che si riversa sulle abitazioni della frazione imprunetina".

     

    "Sul lato nord – dicono ancora – l'intervento appare già completato, ma l'effetto che se ne ha lascia un po' interdetti: praticamente sopra il prolungamento della galleria artificiale è stata effettuata una copertura di terreno che degrada fin da ciglio della strada provinciale via Imprunetana".

     

    “Ma lo spazio per la realizzazione di un percorso pedonale lungo la strada provinciale perché non è stato previsto? – chiedono i Verdi per Impruneta – Visto che erano lì con le ruspe a modellare il terreno poteva essere già predisposto anche un riporto pianeggiante, largo alcuni metri, lungo la strada provinciale da destinare a appunto al percorso pedonale”.

     

    “Un percorso protetto – rilanciano – di circa 80 metri, lungo la via Imprunetana (dall'altezza della nuova strada di variante a via di Riboia, la “bretellina” realizzata, ma mai inaugurata) che giunga fino a via di Castello ed al parcheggio della casa del popolo. Si tratta di un intervento relativamente semplice, ma di particolare utilità per gli abitanti, considerato che in quel tratto la strada è priva di marciapiede e le macchine “strisciano” veloci".

     

    "L'intervento – concludono – peraltro è previsto anche nel Regolamento Urbanistico comunale. Questa poteva quindi essere l'occasione per quello che si dice “fare un viaggio e due servizi”.Il Comune di Impruneta intervenga sulla questione, per recuperare l'occasione perduta".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...