spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 6 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Autopalio: “I sindaci non pensino di fare rimandare i lavori sui viadotti Falciani e Docciola”

    "Anas ha dato ai viadotti in questione l'urgenza che meritano. Non può esserci ripartenza senza sicurezza! I sindaci vigilino sui tempi dei cantieri"

    Scrivo alla redazione come semplice portavoce di un comitato di cittadini valdelsani.

    I lavori di manutenzione straordinaia ai viadotti Docciola e Falciani da molto tempo attesi, non dovranno in alcun modo essere rimandati, a garanzia  della sicurezza stradale di tutti i lavoratori che ogni giorno rischiano la vita per recarsi sui luoghi di lavoro.

    Certamente i cittadini sono consapevoli che il traffico non potrà essere ripristinato se non prima di aver risolto le gravi condizioni in cui versano le strutture portanti.

    Anas ha dato ai viadotti in questione l’urgenza che meritano. Non può esserci ripartenza senza sicurezza!

    I signori sindaci tanto hanno lottato per ottenere l’apertura di questi lavori, e per primi hanno denunciato il grave degrado delle strutture.

    Ci sono autotrasportatori disperati che percorrono l’Autopalio più volte il giorno, con il timore della consapevolezza di tale degrado.

    Fiduciosi che i signori sindaci sapranno agire con saggezza, i cittadini valdelsani si aspettano da parte delle amministrazioni locali, la vigilanza continua sui tempi del termine dei lavori previsti. A garanzia dei lavori nel rispetto dell’esecuzione di questi.

    Questione non affatto scontata visti i precedenti cantieri relativi al viadotto “Le Terme”.

    In questo, i cittadini si associano con stima rinnovata al lavoro dei signori sindaci.

    Ringrazio anticipatamente la redazione se vorrà dare voce anche a noi cittadini. Grazie se vorrà pubblicare questa mia.

    Sonia Giorli

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...