spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano: “Prigionieri delle feste? … Esagerati”

    Salve! Tutti possono esprimere la loro opinione, io essendo una giovane sancascianese, quindi protagonista di questa storia, vorrei esprimere la mia; e penso di parlare a nome anche dei ragazzi della mia stessa età.

     

    Dire che San Casciano non è più come una volta sembra scontato, ma è proprio così, e anzi sta peggiorando giorno dopo giorno.

     

    Ci tengo a farvi sapere che noi aspettiamo con gloria il sabato per divertirci e per stare in compagnia, ma ogni volta è sempre la stessa storia: vie vuote, spente e bar che chiudono alle 22.30/23.

     

    Siamo generazioni opposte, e purtroppo, non ci capiremo mai; ma ai vostri tempi c'era lo "Shakira" dove potevate trovare un po' di musica e un po' di vita.

     

    Noi abbiamo massimo 30 feste su 365 giorni e se a noi ci togliete anche queste poche all'anno non ci rimane che spostarci in altri posti e, onestamente, è un peccato che San Casciano diventi un posto senza giovani che, forse avete dimenticato che sono il futuro.

     

    Inoltre, questo meraviglioso paese ha sempre avuto la sua fama per le feste (soprattutto estive), ma se non c'è musica non c'è festa.

     

    Concludendo, abbiate un po' più di tolleranza perché un po' di musica non ha mai ucciso nessuno. Ritenersi "prigionieri'"mi sembra esagerato.
     

    di Lettera firmata

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...