spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Febbraio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “L’uso della luce nelle chiese, argomento vicino alle sensibilità di molti”

    Caro Federico "Dottor Nuvola" Magherini, trovo che l’argomento dell’uso della luce nelle chiese sia uno dei più significativi e dei più vicini alla sensibilità dell’uomo, anche non credente.

     

    # LA RUBRICA / L'illuminazione del sole nelle chiese romaniche toscane: un libro speciale

     

    Non starò a nominare Stonhenge e altri circoli megalitici, le piramidi di El Giza e del sud America, l’orientamento a Est del mirhab delle moschee, la scelta del solstizio d’inverno per festeggiare il Natale, e via elencando, ti voglio solo ricordare due splendidi versi  da “il Cantico di Zaccaria”:

     

    In quibus visitabit nos Oriens ex alto,

     

    Illuminare his, qui in tenebris et in umbra mortis sedent.

     

    Per cui verrà a visitarci dall’alto un Sole-che-sorge, per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre e nell’ombra della morte.

     

    Maria Franchi

    di Maria Franchi

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...