spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “San Casciano: il rispetto delle strisce pedonali (e di chi le attraversa) in viale Pascoli è un optional”

    "Un altro punto pericoloso sono le strisce che portano al Piazzone, dove le persone "civilmente" parcheggiano impedendo così la visuale completa delle strisce pedonali"

    Vorrei fare una segnalazione a proposito di inciviltà e non rispetto delle regole.

    In viale Giovanni Pascoli, a San Casciano, le strisce pedonali sembrano essere un optional.

    Nessuno si ferma neanche se ti metti pazientemente ad aspettare.

    Le macchine che si immettono nel viale da piazza Zannoni, arrivano velocemente e spesso inchiodano pericolosamente per poter dare precedenza ai pedoni.

    Per un periodo avevano messo in quel punto anche un semaforo, tolto quasi subito perché creava code.

    Io abito all’inizio del viale e dato che il marciapiede, che dovrebbe essere un aiuto per i pedoni, non inizia dalle civili abitazioni, ma dalle strisce, quando esco di casa temo per me e per i miei familiari.

    Perché devo camminare sul ciglio della strada, con le macchine che sfrecciano, senza rispettare i limiti di velocità.

    Un altro punto pericoloso sono le strisce che portano al Piazzone, dove le persone “civilmente” parcheggiano impedendo così la visuale completa delle strisce pedonali.

    È pericoloso data la frequentazione assidua di molti bambini e di mamme con il passeggino.

    Si può fare qualcosa per risolvere questi problemi o si deve aspettare che succeda una disgrazia per avere un intervento?

    Ringraziando per l’attenzione.

    Laura Fusi

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...