spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 28 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Colto in flagrante: dopo la perquisizione della casa, sequestrati 155 grammi fra hashish e marijuana

    SAN CASCIANO – Prosegue l’azione preventiva e di controllo effettuata dai carabinieri di San Casciano, che nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati connessi allo spaccio sostanze stupefacenti, hanno arrestato V.L., di 25 anni, disoccupato e con alcuni piccoli precedenti per lo stesso reato, residente a San Casciano.

     

    I militari lo hanno sorpreso mentre cedeva ad un giovane concittadino hashish per uso personale.

     

    All'arresto ha fatto seguito la perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 25enne, che ha permesso di rinvenire altri stupefacenti (hashish e marijuana) già suddivisi in dosi e pronti per essere immessi sul "mercato".

     

    Oltre alla droga, per un peso complessivo di 155 grammi, è stato rinvenuto materiale idoneo al suo confezionamento e la somma in contanti di 100 euro, presumibile provento dello spaccio.

     

    Il 25enne sancascianese è stato portato presso il tribunale di Firenze per la celebrazione del rito direttissimo.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...