spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 4 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Domani pomeriggio al PalaMontopolo arriva la Siamo Energia Ornavasso

    L’attesa è finita. Dopo due vittorie consecutive, che l’hanno rilanciato in piena zona play off, domani Il Bisonte avrà la possibilità di misurarsi con un’avversaria di grandissimo livello, per capire se davvero le ambizioni possono trovare conferma sul campo.

     

    Alle 18, al PalaMontopolo, arriverà la Siamo Energia Ornavasso terza in classifica, ele azzurrine, per provare a giocare uno scherzetto alle piemontesi, avranno anche il vantaggio di poter contare sul pubblico amico, che domani dovrebbe essere quello delle grandi occasioni. Perché c’è da vendicare la sconfitta per 3-0 dell’andata, un risultato forse troppo netto per quanto visto sul campo, ma c’è anche da trascinare la squadra verso un obiettivo, quello dei play off, che adesso sembra più concreto.

     

    E poi, tutto sommato, contro Ornavasso la squadra di Francesca Vannini (in foto) non ha molto da perdere: le prime ventidue giornate di A2, e i venti punti di differenza in classifica, hanno detto che la Siamo Energia è oggettivamente più forte de Il Bisonte, e allora anche raccogliere almeno un punto potrebbe essere considerato un risultato positivo.

     

    Dall’altra parte invece la pressione c’è, perché la squadra di Bellano è ancora in corsa per la promozione diretta, e non può permettersi di perdere punti per strada. Insomma, i presupposti per assistere a una grande partita ci sono tutti, così come la voglia di vincere da parte delle azzurrine, che domani saranno al completo e che si troveranno di fronte una squadra che in campionato ha perso solo cinque partite, di cui due però nelle ultime due trasferte affrontate.

     

    LE PAROLE DI FRANCESCA VANNINI

     

    “Se vogliamo provare ad andare ai play off dobbiamo fare punti con tutti, quindi anche quella di domani è una partita importante. Chiaramente l’avversario è di valore, e per fare punti dovremo limitare al minimo gli errori: credo che il match vada affrontato con tranquillità, ma anche con la voglia di portare a casa qualcosa. All’andata siamo state lì per due set, poi nel terzo abbiamo un po’ mollato, ed è quello che non voglio vedere. Il pubblico? Più persone ci saranno e meglio sarà, anche perchè stiamo provando a raggiungere un obiettivo importante, e i nostri tifosi potrebbero risultare fondamentali. Noi cerchiamo sempre di offrire loro uno spettacolo soddisfacente, speriamo di riuscirci anche domani”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua