spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 5 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scappati da Mercatale finiscono in chiesa a San Casciano: fino al lieto fine

    Due cani si sono affacciati in Collegiata. Chi li ha dissetati, chi portati dai vigili: fino al ritorno a casa

    SAN CASCIANO – Era entrato nella chiesa della Propositura di San Casciano cercando in mezzo ai fedeli, probabilmente alla ricerca dei suoi proprietari, mentre il suo compagno era rimasto fuori.

     

    Due cani, uno addirittura con una zampina che a mala pena toccava per terra (si saprà dopo che la causa era un morso di un altro cane), l’altro di taglia più grande, scodinzolava annusando qua e là, senza collare, né riferimenti anagrafici.

     

    Sono state così due signore a rendersi conto che i due cani si erano persi: qualcuno si sono sfilate la cintura dei pantaloni per usarla come guinzaglio e, visto che erano particolarmente buoni e obbedienti, hanno pensato di portarli alla sede della polizia locale di San Casciano.

     

    Una volta in ufficio, l’agente ha controllato se avevano il microchip, entrambi erano ben tenuti, il pelo lucido, ben nutriti, questo faceva pensare a una loro “fuga”.

     

    Effettivamente il rilevatore ha individuato il proprietario, che avvisato, ha detto che sarebbe arrivato in tutta fretta a riprenderli.

     

    Erano scappati da Mercatale. Nell’attesa, gli operai del cantiere comunale gli hanno dato da bere. Poi entrambi si sono messi sullo zerbino e si sono addormentati, probabilmente stanchissimi, visto che erano scappati dalla mattina e ormai si stava facendo buio.

     

    Nel frattempo è arrivato il proprietario che, dopo i ringraziamenti, li ha rimessi in auto e riportati a casa.

     

    Le signore di San Casciano hanno potuto di nuovo indossare le loro cinture dei pantaloni utilizzate come guinzaglio e, insieme, sono tornate in paese. Naturalmente felici e soddisfatte della buona azione andata a buon fine.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...