spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Capriolo investito in via di Faltignano, soccorso e portato in clinica veterinaria

    E in via Volterrana una donna si è vista "planare" sul cofano un cinghiale. Animale scappato, mezzo inservibile

    SAN CASCIANO – Incidente tra un’auto e un giovane capriolo nel tardo pomeriggio di mercoledì 29 gennaio, in via di Faltignano, all’altezza di Villa Torre Bianca.

    L’ungulato è schizzato, dal campo nella strada, mentre stava transitando una signora che per fortuna stava andando piano, tanto che i danni alla macchina non sono risultati ingenti. L’animale è rimasto a terra ancora vivo.

    La donna, insieme a un altro passante, hanno attivato l’Usl veterinaria per il recupero dei selvatici. Mentre il capriolo è stato portato fuori dalla sede stradale in attesa del recupero da parte dei volontari degli Amici della Terra, sul posto si è recata anche una pattuglia della polizia locale di San Casciano per regolare il traffico in un tratto totalmente al buio.

    L’ungulato è stato successivamente portato alla clinica veterinaria convenzionata.

    Il tratto che da Chiesanuova porta a San Casciano è particolarmente pericoloso per l’attraversamento degli animali – ci ha raccontato un residente di Chiesanuova – specialmente di notte, dove non passa sera che tornando a casa non ci s’imbatte in qualche selvatico, in particolare caprioli e cinghiali. Ci sono dei punti poi, dove si deve procedere con la massima prudenza”.

    Qual è il tratto?

    “Sempre in via di Faltignano all’altezza del cimitero. Lì c’è una maggiore concentrazione perché escono dal bosco per andare a mangiare nei campi vicini”.

    Rimedi?

    “Guidare con la massima prudenza, anche se a volte non basta”.

    E proprio nelle prime ore della mattina di martedì, stavolta in via Volterrana dopo il ponte a “Esse”, una giovane donna si è vista “planare” da un dirupo sul cofano un grosso cinghiale.

    Per lei solo tanto spavento, ma l’auto non è stata in grado di ripartire per il danno subito.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...