spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Effetto Notte: nell’Arena dentro le Mura di San Casciano un’altra settimana piena di eventi

    Cinema (quattro film in programmazione), musica (tribute band degli Eagles), lettura (presentazione di "La fascistissima"), teatro (con Arca Azzurra e Dante)

    SAN CASCIANO – Ancora una settimana piena di appuntamenti all’Arena Estiva dentro le Mura di San Casciano nell’ambito di Effetto Notte.

    Lunedì 12 luglio il secondo appuntamento con il Cineforum Arci e con “Il Grinta”, l’incursione dei fratelli Cohen nel mondo western con un remake del film con John Wayne che vede protagonisti Jeff Bridges e Matt Damon.

    Martedì 13 il consueto appuntamento con la lettura: l’autore, Andrea Giaconi, presenta “La fascistissima”, una approfondita analisi storica dell’evoluzione del fascismo in Toscana.

    Giovedì 15 sul palcoscenico dell’Arena torna l’Arca Azzurra con il primo dei tre appuntamenti dedicati a Dante: in scena il decimo canto dell’Inferno con Andrea Costagli e Sebastian Maccarini al piano.

    Venerdì 16 luglio la musica della tribute band Take It Eagles.

    E tre appuntamenti con i film proposti dal Cinema Teatro Everest: mercoledì 14 “Gloria Mundi” di Robert Guediguian e con Ariana Ascaride, premiata con la Coppa Volpi al Festival di Venezia 2019.

    Sabato17 e domenica 18 l’ultimo lavoro di Woody Allen, “Rifkin’s Festival”.

    Tutti gli incontri sono in programma alle 21.30 ed è sempre consigliato prenotare in anticipo.

    Info: www.teatroniccolini.it.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...