spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 29 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Concorso fotografico “Girolio 2017”: avete ancora una settimana per spedire le foto

    Viste le richieste, termine di consegna prorogato fino alle 13 del 27 novembre: il regolamento e come si partecipa

    SAN CASCIANO – Avete ancora una settimana di tempo per spedire le vostre fotografie e partecipare al concorso fotografico "Girolio 2017".

     

    Viste le tantissime richieste e gli arrivi anche nella giornata di oggi, lunedì 20 novembre, prevista inizialmente come termine per le consegne, è stato deciso di prorogare ancora di qualche giorno.

     

    Quindi termine ultimo: le ore 13 di lunedì 27 novembre.

     

    La Pro Loco di San Casciano infatti organizza, in collaborazione con il Comune di San Casciano e la media partnership del quotidiano on line Il Gazzettino del Chianti e del web magazine WeChianti (www.wechianti.com), un concorso fotografico in occasione dell’evento “Girolio” che si svolgerà a San Casciano il 2 e 3 dicembre prossimi.

     

    Il tema previsto è quello dell’olio extravergine d’oliva, in tutte le sue forme. Dalla materia prima, al raccolto, alla frangitura, al prodotto finito, fino al suo utilizzo più comune.

     

    I partecipanti potranno inviare un massimo di tre fotografie ciascuno. Ogni fotografia dovrà avere un proprio titolo.

     

    MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE E ISCRIZIONE

     

    Il concorso è gratuito ed è aperto a tutti. La partecipazione implica l’accettazione del regolamento. Per iscriversi al concorso occorre compilare il modulo di iscrizione (scaricabile dal sito web  www.prolocosancascianovp.com, oppure dal sito www.sancascianovp.net ) e inviarlo (per mail) debitamente compilato alla redazione de Il Gazzettino del Chianti e delle (redazione@gazzettinodelchianti.it).

     

    La scadenza per l’iscrizione e la consegna delle fotografie è il 27 novembre alle ore 13. E’ preferibile fare un unico invio con modulo di iscrizione e fotografie.

     

    TIPOLOGIA DELLE FOTOGRAFIE

     

    Le fotografie dovranno pervenire in formato digitale .jpg con dimensione indicativamente tra i 2 e gli 8 megabyte da inviare alla mail redazione@gazzettinodelchianti.it. E’ preferibile l’invio a questa casella di posta elettronica utilizzando il sistema di trasferimento WeTransfer. Sono ammesse sia fotografie a colori che in bianco e nero.

     

    GIURIA E PREMI

     

    Una giuria, composta da esperti e professionisti in ambito fotografico e artistico, individuerà i vincitori ed il suo giudizio sarà insindacabile e inappellabile. La giuria si riserva il diritto, a sua discrezione, di escludere ogni immagine pervenuta che non sia in linea con i requisiti indicati nel regolamento.

     

    Le migliori foto saranno esposte presso l’Ufficio Turistico e sede della Pro Loco, in vVia Machiavelli 8, a partire dal 2 dicembre. Le foto dei partecipanti saranno anche proiettate nel corso di alcuni eventi della manifestazione "Girolio".

     

    Di ogni fase del concorso sarà dato ampio risalto sia sul Gazzettino del Chianti che su WeChianti. Sul Gazzettino del Chianti verranno pubblicate tutte le foto a fine concorso.   

     

    PREMIO

     

    La migliore fotografia sarà stampata in formato 70 x 100 e affissa in un locale pubblico comunale.

     

    DIRITTI D’AUTORE E PRIVACY

     

    Il partecipante, consegnando le immagini, dichiara implicitamente di esserne autore e di detenerne tutti i diritti e garantisce che l’opera stessa è esclusivamente frutto del proprio ingegno e solleva gli organizzatori da qualsiasi richiesta avanzata da terzi in relazione alla titolarità dei diritti di autore delle fotografie e alla violazione dei diritti delle persone rappresentate e di ogni altro diritto connesso alle foto inviate.

     

    Le immagini nelle quali dovessero comparire, come oggetti principali o come elementi importanti, persone riconoscibili, e che non siano riprese in situazioni pubbliche, quali feste, processioni, eventi collettivi, dovranno essere necessariamente corredate da una liberatoria alla ripresa e alla pubblicazione firmata dai soggetti fotografati o, in caso di minori, da chi ne esercita la potestà.

    Con la partecipazione ogni concorrente dichiara di possedere tutti i diritti sugli originali e sulle acquisizioni digitali delle fotografie inviate; conserva la proprietà delle opere trasmesse alla giuria, ma cede il diritto d’uso non esclusivo delle immagini e delle loro elaborazioni agli organizzatori autorizzando gli stessi alla pubblicazione delle proprie fotografie su qualsiasi mezzo e supporto (cartaceo e/o digitale) e all’uso delle immagini a scopo promozionale senza fini di lucro, senza l’obbligo del consenso da parte dell’autore.

     

    Per preservare i diritti d’autore è consigliabile inserire nella propria fotografia una didascalia con nome e cognome dell’autore dell’immagine.

     

    Ogni informazione di carattere personale sarà utilizzata nel rispetto delle norme a tutela della privacy.

     

    DISPOSIZIONI

     

    L’organizzazione del concorso non assume la responsabilità per qualsiasi problema o circostanza che possa inibire lo svolgimento o la partecipazione al presente concorso. Il materiale inviato potrà essere soggetto, su richiesta, a restituzione al termine degli eventi connessi col concorso.

     

    Per informazioni e chiarimenti: proloco.sancascianovp@gmail.com. Il regolamento con il modulo di iscrizione è disponibile on-line all’indirizzo:  www.prolocosancascianovp.com, e all'indirizzo www.sancascianovp.net.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...