spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 8 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La segnalazione: “Alberi caduti sui cavi del telefono nel bosco dei Cofferi, a Mercatale”

    "Poco dopo il borghetto con la chiesa in fondo a via dei Cofferi, andando a destra, appena superata quella specie di fattoria dove tengono cavalli, asini e caprette..."

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – “Nella zona dei Cofferi, poco dopo il borghetto con la chiesa in fondo a via dei Cofferi, andando a destra, appena superata quella specie di fattoria dove tengono cavalli, asini e caprette, c’è una stradina solitamente sbarrata”.

    Inizia così la segnalazione di una nostra lettrice, preoccupata poiché, ci spiega, “stamani facendo una passeggiata ho notato che sono caduti tre alberi secchi addosso ad un palo della linea telefonica, appoggiandosi sui fili”.

    “La strada non è percorribile – conclude – anche se porta ad un podere abbandonato. Vi mando le foto che ho fatto e il punto preciso sulla mappa, nel caso sia utile per avvisare chi di dovere per rimuoverli”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...