sabato 6 Marzo 2021
Altre aree

    Manutenzione straordinaria delle aree esterne della lottizzazione Stianti: firmato il contratto

    I lavori, che hanno richiesto un investimento complessivo pari a 100mila euro, inizieranno entro la metà di febbraio

    SAN CASCIANO – Prenderà il via dalla metà di febbraio una operazione di riqualificazione dell’area Stianti.

    La giunta comunale ha infatti investito su una attività di manutenzione straordinaria, con interventi mirati a dare nuova vita alle zone esterne della lottizzazione e del parcheggio delle ex Officine Grafiche.

    “La somma stanziata – spiega una nota dell’amministrazione comunale – pari complessivamente a 100mila euro, si propone di migliorare vivibilità e funzionalità di tutta l’area con il rifacimento di alcuni tratti della pavimentazione, il risanamento di parti murarie e la manutenzione delle scale”.

    Il progetto del Comune è quello “di donare bellezza e decoro ad una delle aree più fruite dai cittadini, a due passi dal centro storico, dove insiste un complesso residenziale e un parcheggio multipiano sotterraneo con circa 250 posti auto a disposizione, il più ampio del territorio”.

    Ieri mattina è stato sottoscritto negli uffici comunali il contratto di appalto dei lavori affidati alla società Bea Edilizia di Treviso.

    Sopralluogo nell’area Stianti

    A sottoscrivere il documento l’ingegnere Michela Martini, responsabile del servizio lavori pubblici, manutenzione e ambiente, del Comune e i titolari della ditta veneta che porteranno a conclusione l’intervento nel giro di tre mesi.

    “Nello specifico – spiega l’assessore ai lavori pubblici Niccolò Landi – le opere di manutenzione straordinaria mirano al risanamento di alcuni tratti della pavimentazione, alla manutenzione straordinaria dei vialetti interni alla lottizzazione, alla manutenzione della scala sud che consente l’accesso al parcheggio, al recupero del cemento armato delle scale che conducono al viale Corsini, al ripristino del muro adiacente alla piazza Oreste Carlini, l’area centrale della lottizzazione”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    L’area d’intervento è articolata su più livelli collegati tra loro da percorsi pedonali, rampe e scale.

    All’intersezione delle rampe con le scale si formano ampi pianerottoli dove sono previsti alcuni interventi per migliorare il decoro e risanare le parti più deteriorate.

    “Alla qualità della vita di un territorio – conclude l’assessore – concorrono non solo le grandi opere ma gli interventi mirati, la riqualificazione delle aree esterne della lottizzazione Stianti è un investimento che conferma la nostra attenzione alle piccole opere che rispondono alle esigenze della comunità che questo luogo lo vive tutti i giorni”. 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...