spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Insieme al sindaco di San Casciano Pescini e al vicesindaco di Tavarnelle Baroncelli

    SAN CASCIANO – La foto qui sopra è lì per documentarlo: prosegue l'attrattività della Torre del Chianti di San Casciano, che sta diventando una sorta di biglietto da visita per tutto il territorio chiantigiano.

     

    E' infatti una delle tappe "obbligate" per molti che arrivano nel Chianti e che vengono calamitati da questo splendido punto di osservazione panoramica.

     

    "Normali" cittadini o, come nel caso della foto, anche ministri. Da sinistra nella foto infatti, sulla terrazza della torre, troviamo il sindaco di San Casciano Massimiliano Pescini, il ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza, il vicesindaco di Tavarnelle David Baroncelli.

     

    Nelle scorse settimane, nel giorno di San Cassiano, a salire sulla Torre del Chianti era stato il cardinale Silvano Piovanelli (clicca qui per leggere l'articolo).

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...