spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Un direttore di banca, un dipendente dell’Istituto Geografico Militare, un grande artista

    SAN CASCIANO – Erano 32 i residenti nella provincia di Firenze che oggi, martedì 10 dicembre, nella sede della Prefettura di Firenze sono stati insigniti delle benemerenze assegnate dal Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Cavalieri, Ufficiali e due Commendatori.

     

    Benemerenze conferite a coloro che si sono distinti per impegno e qualità professionali nei propri ambiti lavorativi o per aver operato con particolari fini sociali e umanitari.

     

    Un pomeriggio che ha visto brillare in maniera splendida la realtà sancascianese, per la felicità anche del sindaco Massimiliano Pescini, arrivato assieme a tanti suoi colleghi a consegnare, assieme al Prefetto Luigi Varratta, le benemerenze.

     

    Tre infatti i riconoscimenti andati a sancascianesi: il primo a ricevere la nomina a Cavaliere è stato Marcello Brogelli, residente a Cerbaia, impiegato presso l'Istituto Geografico Militare.

     

    Poi, anche per lui la nomina a Cavaliere, il direttore generale di ChiantiBanca Andrea Bianchi: nella motivazione è stata lodata la sua competenza in economia politica. Altamente apprezzate le capacità che lo hanno portato a dirigere con profitto l'istituto che tiene alti i valori del credito cooperativo.

     

    Infine la nomina a Commendatore della Repubblica Italiana di Giuliano Ghelli: in questa sala, di fronte alla sede della Regione Toscana dove è stata allestita la sua splendida mostra per i 50 anni di carriera, dove gli è stato conferito il Gonfalone d'Argento, è arrivato quest'altro prestigioso riconoscimento.

     

    Il riconoscimento a un uomo che ha portato il colore e la fantasia nelle case di tanti toscani e nel mondo. Che ha saputo valorizzare con i suoi busti in terracotta una delle produzioni tipiche del Chianti. Che ama lavorare con i bambini e aiutare i giovani artisti.

     

    Un artista straordinario, un personaggio positivo per tutto il mondo dell'arte. Il Commendator… Giuliano Ghelli.

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...