spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 5 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Vicino al Convento delle Clarisse un orto urbano per giovani e nonni

    Ventiquattro orti da 50 metri quadrati ciascuno saranno a disposizione dei cittadini sancascianesi

    SAN CASCIANO – Nascerà dietro il parcheggio dei Chisci, in prossimità del convento delle Clarisse, il grande orto urbano progettato dal Comune di San Casciano che ha aderito al bando regionale “Centomila orti in Toscana” per ottenere il cofinanziamento sull'opera, investimento pari a 60mila euro. 

     

    Ventiquattro gli orti previsti nell'area caratterizzata da un'ampiezza complessiva di 1.200 metri quadri che i cittadini potranno gestire avendo a disposizione 50 metri quadrati l'uno.

    Gli appezzamenti saranno recintati e raggiungibili attraverso una rete di vialetti pedonabili e passi carrabili.

     

    “Il punto di forza del progetto – commenta l'assessore all'ambiente Consuelo Cavallini –  è la realizzazione di uno spazio comune dove sarà installato un gazebo con l'obiettivo di favorire l'incontro tra gli ortisti, finalizzato alla socializzazione e allo scambio di idee".

     

    "L'idea che abbiamo messo in campo – tiene a rimarcare – è orientata alla gestione da parte di giovani impegnati a creare campagne di sostenibilità ambientale, modelli di agricoltura ecocompatibile, tutela dell'ambiente, rispetto dei luoghi e ripristino della natura”.

    Il progetto sarà realizzato in stretta collaborazione con l'Istituto comprensivo e i soggetti che sul territorio si occupano di formazione professionale come Chiantiform.

     

    “L'orto urbano si presta ad essere frequentato dai giovani contadini della scuola di San Casciano – aggiunge l'assessore Cavallini in chiusura – gli studenti potrebbero insegnare ai nonni, agli adulti e ai bambini le tecniche di coltivazione, in questo senso le funzioni legate alla valorizzazione dell'identità rurale del Chianti e alle conoscenze agricole si fondono a obiettivi sociali specifici”.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...