giovedì 13 Agosto 2020
Altre aree

    Riparte la caccia all'”oro rosso”: rubate le grondaie di rame dal Convento di Cappuccini

    Dalla rimessa accanto alla chiesa e da quello che una volta era il fienile: materiale asportato e poi i ladri si sono dileguati nel buio della notte

    SAN CASCIANO – Non finisce la caccia all’”oro rosso” da parte dei ladri.

    I raid per potare via il rame delle grondaie per la raccolta dell’acqua piovana dei tetti sembrava in calo.

    Questo anche perché dove era già stato rubato si è preferito montare il “finto rame”, ovvero docce di plastica che ne riprendono il colore.

    Poche notti fa i ladri ne hanno invece portati via diversi metri nei punti più bassi, diciamo ad altezza uomo (più o meno), al convento dei Cappuccini in via Achille Grandi.

    Con estrema facilità hanno divelto la grondaia della rimessa accanto all’ingresso della chiesa, lasciando la parte più in alto.

    Poi si sono diretti nella parte posteriore in quello che una volta era il fienile, asportando la grondaia solo dalla parte che guarda il bosco.

    Questo, probabilmente, per timore di essere visti, magari da qualche cappuccino che ha la cella sul dietro.

    Una volta finito si sono dileguati nel buio della notte.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino