spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano, al via il progetto “Primi passi da cittadini”: tre doni per le famiglie con figli neonati

    Una guida completa ai servizi per i neogenitori, un libro e un pacco omaggio da ritirare nelle farmacie

    SAN CASCIANO – San Casciano dà un caloroso benvenuto e partecipa alla gioia dei neogenitori in un territorio, quello chiantigiano, che aspira a diventare sempre più inclusivo e vicino alle famiglie.

    Ogni nuova nascita è una grande festa per l’intera comunità. Per questo motivo, consapevole dell’importanza che assume per i genitori la responsabilità di avere e crescere una figlia, un figlio, la giunta comunale ha pensato di lanciare un nuovo progetto di welfare.

    E, nel momento in cui si avverte più che mai il bisogno di guardare con fiducia al futuro e di essere solidali gli uni con gli altri, accompagnare il lieto evento con la consegna del kit nascita “I Primi passi da cittadini”.

    Il progetto consiste nel donare a tutte le famiglie di San Casciano con bambine e bambini nati a partire dal 2023 un “box bebè”.

    Che comprende una guida puntuale ai servizi socio-educativi per la prima infanzia, coordinata dall’ufficio stampa e dall’ufficio relazioni con il pubblico in collaborazione con gli uffici comunali, un libro offerto dalla biblioteca comunale e un kit contenente alcuni prodotti per la cura del neonato, offerto dalle farmacie del territorio.

    “Con questo dono intendiamo realizzare un ulteriore sostegno alla genitorialità – dichiara l’assessora alle politiche sociali Elisabetta Masti – è necessario che tutti i neo genitori conoscano i servizi che il nostro territorio eroga alla prima infanzia ed è importante che si lavori in sinergia per migliorarli e renderli più fruibili. Crediamo che questo progetto possa rappresentare il segno tangibile di una rinnovata partecipazione di tutti gli attori della società civile per sostenere il benessere della comunità”.

    Nello specifico il manuale “I Primi Passi da cittadini” indica in modo semplice e chiaro tutto ciò che occorre per accogliere il bebè nella comunità, una piccola guida con i servizi educativi legati alla prima infanzia di cui la famiglia potrà usufruire nei primi anni di vita e negli anni a seguire in una coerente linea di continuità tra i livelli e i percorsi di crescita.

    Il box comprende anche un minivolume che promuove la lettura ad alta voce, volume suggerito dal progetto nazionale Nati per Leggere cui aderisce la biblioteca comunale di San ed un pacco dono con alcuni prodotti scelti dalle farmacie che aderiscono al progetto, utili all’accudimento del bebè nei primi mesi di vita.

    “Riteniamo che il progetto – rileva il sindaco Roberto Ciappi – possa rappresentare un importante segno culturale di riconoscimento dell’essere genitore, di ogni mamma e babbo che hanno il privilegio di vivere l’immensa gioia di avere un figlio, la vita è un dono prezioso, valorizziamolo nella speranza che i nuovi nati possano crescere, lavorare e vivere nella nostra San Casciano e che il territorio possa accoglierli al meglio”.

    “Voglio rivolgere un ringraziamento particolare – conclude il sindaco – alle farmacie di San Casciano, Cerbaia, Mercatale e Spedaletto per aver creduto in questo progetto e aver costruito con l’amministrazione comunale una rete di collaborazione finalizzata alla salute e al benessere di tutte le bambine e i bambini che nasceranno nel nostro territorio”.

    Per ricevere il kit occorre recarsi presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di San Casciano in Val di Pesa (via Machiavelli, piano terra, aperto dal lunedì al venerdì 8.30-12.30, lunedì e giovedì anche 15-18.30).

    I genitori riceveranno a casa una comunicazione che informa sulla consegna del kit. Insieme al box sarà consegnato un coupon che permette di ritirare nella farmacia più vicina al luogo di residenza della famiglia l’omaggio offerto dalle farmacie.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...