spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 16 Gennaio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano: in via Roma la personale di pittura di Olimpia Mazzei

    La giovane artista sancascianese espone nel cuore del capoluogo, mettendo in mostra lo sguardo con il quale ritrae il mondo che la circonda

    SAN CASCIANO – E’ stata inaugurata domenica 4 dicembre, nel centro storico di San Casciano (in via Roma 21), la personale di pittura di Olimpia Mazzei, giovane artista sancascianese.

    Sono stati in tanti a vedere le opere esposte nelle due stanze: tra questi anche il sindaco di San Casciano, Roberto Ciappi.

    Ch ha ricordato anche quando, alcuni anni fa, Olimpia aveva esordito con la sua prima mostra presso la biblioteca comunale.

    Olimpia che, oltre ai suoi soggetti classici, ne ha inseriti di nuovi durante il periodo della pandemia.

    Periodo nel quale, come tanti di noi, è stata costretta a rimanere in casa: ha così ritratto particolari della natura che osservava attentamente dalle finestre di casa.

    Oppure si è ispirata anche ai suoi gatti. O, per rimanere sempre in tema felino, anche al gatto Mario, il micio che scorrazza dalla bottega di cornici alla piazzetta Samonà, davanti al Museo.

    La mostra, che rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2022, osserva il seguente orario: 10-13 e 16-19.

    Ingresso libero.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...