spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 2 Ottobre 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scontro fra un’auto e una Vespa nei pressi di Canciulle: quindicenne finisce in ospedale

    Residente a Colle Val d'Elsa, era alla guida del ciclomotore: ricoverato all'ospedale Santa Maria Annunziata

    SAN CASCIANO – Un altro incidente nel territorio sancascianese.

    E’ avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 6 settembre, in via Cassia per Siena (località Canciulle).

    Sono state coinvolte un’auto e una Vespa, guidata da un giovane (15 anni) residente a Colle Val d’Elsa.

    Nell’impatto il giovane è caduto rovinosamente sull’asfalto, mentre la Vespa è andata a impattare contro il guard rail, rimanendovi incastrata.

    L’uomo alla guida dell’auto ha prestato subito soccorso al ragazzo rimasto a terra, dolorante.

    Il 112 ha inviato un’ambulanza della Misericordia di San Casciano, con i soccorritori che hanno provveduto a stabilizzare il quindicenne, rimasto sempre cosciente.

    Nel frattempo è arrivata anche un’altra ambulanza, con infermiere e soccorritori. Sul posto la polizia locale di San Casciano per i rilievi del sinistro.

    Mentre l’uomo alla guida dell’auto è rimasto illeso, il giovane è stato portato all’ospedale di Ponte a Niccheri in codice giallo.

    Il traffico non ha subito conseguenze. 

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...