spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Penultimo appuntamento a San Casciano: adesso si replica il 7 luglio a Greve in Chianti

    SAN CASCIANO – Molti gli espositori, almeno una quarantin che oggi, domenica 16 giugno, hanno esposto la loro "mercanzia" nell'ambito dell'iniziativa "Svuota la Soffitta".

     

    L'iniziativa è inserita nell'ambito del Progetto Wasteless in Chianti, coordinato dalla Provincia di Firenze e cofinanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma LIFE+, che si pone l'obiettivo di ridurre di almeno 100 kg per abitante all'anno la produzione dei rifiuti nell'area del Chianti fiorentino.

     

    Obiettivo primario del mercatino, infatti, è incentivare il riutilizzo degli oggetti (libri, giocattoli, vestiti, bijoux) che i cittadini hanno nelle proprie case e che non usano più, evitando che diventino rifiuti.

     

    Nelle bancarelle che i privati cittadini hanno allestito lungo viale Garibaldi si poteva trovare di tutto: oggetti per la casa, bicchieri, piatti, vecchie caffettiere napoletane, tanti vestiti per grandi e piccini, scarpe. E ancora quadri, tantissimi libri, … .

     

    Adesso è rimasto solo un appuntamento, quello di domenica 7 luglio a Greve in Chianti, in piazza Matteotti.

     

    Per poter prenotare il proprio spazio, è necessario essere residente in uno dei quattro comuni coinvolti dal progetto (Barberino Val d'Elsa, Greve in Chianti, San Casciano in Val di Pesa e Tavarnelle Val di Pesa) e presentare la domanda di partecipazione (scaricabile dal sito www.wasteless-in-chianti.it e dai siti istituzionali dei quattro Comuni) presso l'Urp del Comune di Greve in Chianti.

     

    Per avere informazioni è possibile rivolgersi allo sportello "Wasteless in Chianti" dei comuni telefonando dal lunedì al venerdì al numero 3383158280 o scrivendo una e-mail al seguente indirizzo: info@wasteless-in-chianti.it.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...