spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tamponamento sull’Autopalio: libera la carreggiata verso Siena nel comune di San Casciano

    L’incidente, per cause ancora da accertare, ha coinvolto tre autovetture ed un mezzo pesante. Nell’impatto i conducenti dei veicoli sono rimasti feriti

    SAN CASCIANO – Alle 18.35 di oggi Anas comunicava che “sulla RA03 “Raccordo Autostradale Siena” (l’Autopalio) è provvisoriamente chiusa  la corsia di marcia  in direzione Siena a seguito di un incidente con tamponamento, al km 37,000 nel comune di San Casciano”.

    L’incidente, per cause ancora da accertare, ha coinvolto tre autovetture ed un mezzo pesante.

    Nell’impatto i conducenti dei veicoli sono rimasti feriti.

    Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118, le squadre Anas e la polizia stradale per i rilievi e per il ripristino delle condizioni di sicurezza della viabilità.

    La Polstrada di Firenze segnala Autopalio libera, senza problemi.

    Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “Appstore” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...