spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Giugno 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tutti i Santi prendono vita nel testo di Tiziana Giuliani: nella chiesa del Suffragio

    L'1 novembre alle 17.45. Al termine degustazione di vinsanto a cura dell'associazione San Casciano Classico

    SAN CASCIANO – Un maialino di nome Tonino, animale caro a Sant'Antonio Abate, esce da una tela e dialoga con i Santi, li fa parlare e li rende umani.

     

    Tutti protagonisti di una narrazione musicale che ripercorre le origini del rapporto tra i fedeli e i loro Santi, riscoprendo un'antica tradizione toscana legata alla devozione popolare. Sant'Antonio Abate, San Rocco, San Gregorio e altri Santi varcano e oltrepassano la dimensione pittorica per prendere vita in quella reale, tra le navate della chiesa del Suffragio, nel centro storico di San Casciano.

     

    È nell' edificio religioso di proprietà comunale che domani, 1 novembre, alle 17.45 si terrà la celebrazione scenica e artistica di "Tutti i Santi", scritto e diretto da Tiziana Giuliani.

     

    Una miscela di musica, parole e canto, interpretata dal mezzosoprano Bettina Bianchini, dalla flautista Federica Baronti e dalla chitarrista Serena Rinaldi, che si propone di offrire al pubblico un'inedita forma di intrattenimento ispirata alle tele di particolare prestigio di epoca medievale e rinascimentale custodite nella chiesa del Suffragio che è parte integrante del Museo Giuliano Ghelli di San Casciano.

     

    Al termine dello spettacolo l'associazione San Casciano Classico offrirà ai visitatori degustazioni di vinsanto. L'iniziativa è promossa dal Comune di San Casciano.

     

    "L'obiettivo di questo evento – spiega Maura Masini assessore alla cultura del comune di San Casciano – è raccogliere fondi che possano contribuire a rispondere alle esigenze di restauro che presenta il nostro patrimonio artistico-culturale, in particolare la chiesa del Suffragio: un bene che appartiene a tutti e del quale è nostro dovere occuparci per la sua tutela, conservazione e valorizzazione".

     

    L'ingresso è a offerta libera.

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...