domenica 7 Giugno 2020
Altre aree

    “Wedding in Chianti”, conto alla rovescia per l’edizione 2020: al Castello Il Palagio

    Tutte le anticipazioni sul grande evento sui matrimoni nel territorio del Chianti Classico. Le info per partecipare

    CAMPOLI (SAN CASCIANO) – Con lo scoccare del nuovo anno è iniziato anche il conto alla rovescia per l'edizione 2020 di "Wedding in Chianti, un territorio da sposare" (la terza in totale) che si svolgerà a marzo (anticipata di sette mesi rispetto al passato) in una location tutta nuova.

     

    Ma andiamo… per ordine: "Siamo molto emozionati – dicono dallo staff di “Wedding in Chianti” – di poter far vedere nuovamente le unicità, la professionalità e le eccellenze del nostro territorio che gravitano attorno al settore del wedding e di farvi vedere le tante novità che abbiamo in serbo per questa terza edizione!".

     

    LA DATA: 21 E 22 MARZO 2020

     

    "Abbiamo scelto – dicono – di puntare sull’inizio della primavera come buon auspicio per far fiorire questo settore e risvegliare la fiducia in un sentimento fondamentale come l’amore".

     

    LA LOCATION

     

    "Castello Il Palagio – annunciano – sarà quest’anno la nostra cornice unica e perfetta, nel quale racchiudere le aziende d’eccellenza del territorio e rendere ancora più magica la partecipazione di coloro che ci verranno a trovare in questi due giorni".

     

    “Il Castello Il Palagio – dicono dalla direzione dells struttura, nella campagna di Campoli, nel comune di San Casciano – è orgoglioso di poter offrire i propri spazi per l’edizione del 2020 di Wedding in Chianti. Tale disponibilità nasce dalla nostra ferma volontà di voler fare rete con le aziende che operano nel settore wedding, a cominciare dal nostro territorio di appartenenza".

     

    "La valorizzazione congiunta di coloro che operano nel Chianti – riprendono – nel settore wedding e non solo, delle bellezze e delle competenze dell’area consentirà un crescente apprezzamento del territorio. Ci piace dunque avere come visione per il futuro uno sviluppo dell’area nel settore wedding, come di un’ area unica, il più possibile inclusiva, come del resto già avviene nei settori enologico e oleario".

     

    "Il Castello Il Palagio – tengono a sottolineare – è una struttura storica che risale almeno al 1253 e la nostra famiglia ne è proprietaria fin dal 1600: riteniamo pertanto di poter incarnare uno degli emblemi della tradizione storica del Chianti che unito agli altri potrà sempre meglio contribuire ad arricchire il comune patrimonio storico, artigianale, professionale e agricolo”.

     

    COME SI SVOLGERA' L'EVENTO?

     

    Il format nella forma resta invariato, saranno due giorni di evento, nel quale le aziende che verranno selezionate potranno far vedere le proprie potenzialità e unicità.

     

    Potendo contare appunto su una cornice unica e su un numero ristretto di aziende, così da garantire a tutti la massima visibilità e un rapporto più intimo e diretto con i visitatori.

     

    Punto di forza resterà il Location Tour, la possibilità di vedere più location del territorio contemporaneamente, a bordo di NCC in partenza dall’evento.

     

    COME PARTECIPARE?

     

    Siete un’azienda o una location del nostro meraviglioso Chianti e avete voglia di far parte di questa nuova edizione?

     

    Scrivete a [email protected] e vi saranno date tutte le informazioni a riguardo. 

     

    "L'obiettivo – conclude lo staff organizzatore – è puntare sulla qualità e non sulla quantità! Noi non vediamo l’ora che arrivi marzo per poter vivere insieme questa nuova avventura, con l’obiettivo più importante di creare una rete di aziende pronte a collaborare e sviluppare legami lavorativi fondamentali per far crescere il settore wedding, esaltando le singole professionalità per il bene comune".

    di REDAZIONE

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Leggi anche...