spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Anche la Misericordia di Badia a Ripoli si muove per la raccolta di aiuti per l’Ucraina

    A partire da oggi, mercoledì 2 marzo, raccolta aperta tutti i giorni dalle 16 alle 23 presso la sede di via Chiantigiana 26

    BAGNO A RIPOLI – Anche la Misericordia di Badia a Ripoli, come la stragrande maggioranza delle Confraternite del territorio fiorentino, si sta muovendo per raccogliere materiali da portare in Ucraina in aiuto alla popolazione colpita dall’invasione russa.

    A partire da oggi, mercoledì 2 marzo, raccolta aperta tutti i giorni dalle 16 alle 23 presso la sede di via Chiantigiana 26.

    Ecco quello che la Misericordia di Badia a Ripoli chiede di portare.

    Capi di abbigliamento caldi per uomini, donne e bambini

    Coperte

    Sacchi a pelo

    Scarpe

    Cibo in scatola e a lunga conservazione

    Omogeneizzati e latte in polvere

    Assorbenti e pannolini

    Acqua

    Medicinali (non scaduti)

    Garze

    Disinfettanti

    Materiale di primo soccorso

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...