spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 3 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Alla casa del popolo di Balatro e al circolo Acli di Grassina: lezioni individuali e corsi speciali per principianti

    BAGNO A RIPOLI – Come ormai da anni, Accademia musicale Ars Nova organizza il corso straordinario "Prova la Musica Estate", che si svolgerà per tutto il mese di giugno al circolo Acli di Grassina  e presso la casa del popolo di Balatro.

     

    Il corso offre due possibilità di frequenza: la prima prevede lezioni individuali, aperte ad ogni età, di un particolare strumento per coloro che volessero iniziare a suonarlo.

     

    Sarà possibile seguire lezioni di Pianoforte, Chitarra, Violino, Viola, Violoncello, Contrabbasso, Flauto dolce, Flauto traverso, Sassofono, Canto lirico, Canto leggero, Basso elettrico, Batteria.

     

    Questo corso, per il quale sono disponibili alcuni strumenti per il prestito agli allievi, prevede una lezione a settimana e la possibilità di iscriversi anche per un periodo inferiore al mese.

     

    La seconda opzione si rivolge invece a quei bambini e ragazzi desiderosi di avvicinarsi alla musica ma che ancora non hanno scelto uno strumento.

     

    Potranno frequentare il corso “Play ’em all” per la durata di una settimana, durante la quale proveranno in piccoli gruppi uno strumento diverso ogni giorno, così che ogni partecipante possa scoprire il suo preferito.

     

    Informazioni al 3384251173 o info@accademiamusicalearsnova.it.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua