spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 29 Gennaio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Gioco d’azzardo. “Scommettiamo su di noi”, flashmob in piazza Peruzzi

    Il 5 ottobre. I partecipanti sono invitati ad indossare qualcosa di viola, per poi coinvolgersi in danze collettive

    BAGNO A RIPOLI – "Scommettiamo su di noi", un flashmob sui rischi del gioco d'azzardo: l'iniziativa è dei Servizi fiorentini dell’Area Dipendenze dell’Azienda Usl Toscana Centro, in collaborazione con la C.A.T. Cooperativa Sociale e gli Enti locali.

     

    Saranno quattro gli incontri in programma nei prossimi giorni in varie località dell'area fiorentina: l'appuntamento ripolese, che copre l'intera Zona Sud-Est, è fissato per giovedì 5 ottobre, alle 17.30, in piazza Peruzzi, ad Antella.

     

    Nell'occasione, presente anche il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini, un gruppo di percussionisti e facilitatori della biodanza coinvolgerà i partecipanti, che sono invitati ad indossare qualcosa di viola, in danze collettive. Saranno presenti anche operatori dei Servizi per le Dipendenze per eventuali informazioni.

     

    “Il Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) investe più aspetti della vita delle persone con problematiche individuali, familiari e sociali – spiega la dottor Adriana Iozzi della Asl -. Secondo lo studio EDIT 2015 condotto dall’Agenzia Regionale di Sanità (ARS), il Disturbo da Gioco d’Azzardo è un fenomeno che nella nostra Regione riguarda oltre 20.000 persone e i Servizi pubblici per le Dipendenze (SERD) hanno in carico circa 1.400 giocatori patologici".

     

    "È per questo – conclude – che i Servizi fiorentini dell’Area Dipendenze dell’Azienda Usl Toscana Centro, nell’àmbito di un progetto regionale, hanno organizzato dal 4 al 7 ottobre 2017 quattro flash mob per sensibilizzare i cittadini sul problema. Lo slogan è "Scommettiamo su di NOI", perché una comunità consapevole può proteggere e prevenire i rischi delle dipendenze”.

     

    Il calendario completo è il seguente: mercoledì 4 ottobre Zona Nord-Ovest: Scandicci, piazza della Resistenza; giovedì 5 ottobre Zona Sud-Est: Antella (Comune di Bagno a Ripoli), piazza Ubaldino Peruzzi; venerdì 6 ottobre Zona Mugello: Borgo San Lorenzo (Firenze), piazza Giuseppe Garibaldi e piazza del Popolo; sabato 7 ottobre Zona Firenze: piazza Santa Croce. Tutti gli eventi inizieranno alle 17.30.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...