mercoledì 8 Luglio 2020
Altre aree

    In vendita da questa mattina nei negozi del comune di Bagno a Ripoli le mascherine… per Margherita

    "Un grande dono per noi in un momento in cui l'associazione non si può esprimere con i suoi consueti eventi pubblici" dicono dall'associazione Un Petalo per Margherita

    BAGNO A RIPOLI – Da stamani, mercoledì 27 maggio, nei negozi dei Grassina, Antella e Bagno a Ripoli (e in alcuni di Firenze) sarà possibile acquistare le mascherine cucite dalle sarte del territorio ripolese, TutteInsiemePerEsistere, il cui ricavato sarà totalmente devoluto alla onlus Un Petalo per Margherita.

    L’oggetto di protezione, divenuto ormai indispensabile, abbraccia così la solidarietà assumendo un ulteriore prezioso valore: l’associazione, ormai conosciuta, senza scopo di lucro sostiene la ricerca scientifica contro l’atassia di Friedreich, una rara malattia genetica neurodegenerativa di cui è affetta una giovane ragazza ripolese.

    I negozi che hanno aderito alla vendita esporranno un adesivo identificativo. Le mascherine saranno vendute ad offerta libera tenendo conto che sono mascherine cucite da mani esperte, artigianali, dietro la cui preparazione ci sono ore di lavoro.

    Colorate, per adulti e bambini, in cotone idrorepellente e quindi con il vantaggio di essere riutilizzabili. E con la novità che sarà possibile indossarle da entrambi i lati, double face insomma.

    “L’associazione ha accolto con immenso piacere l’iniziativa delle donne TutteInsiemePerEsistere nel fare le mascherine anche per la nostra associazione” ci dicono dalla onlus.

    “Un grande dono per noi – ammettono – in un momento in cui l’associazione non si può esprimere con i suoi consueti eventi pubblici. Il ricavato di queste vendite contribuirà a far parte di  una donazione che faremo al lavoro di ricerca che stanno mandando avanti su di un medicinale per l’atassia di Friedreich, chiamato Etravirina, in Veneto”.

    “Siamo veramente felici di potervi partecipare – concludono da Un Petalo per Margherita – in quanto la speranza di una cura non ci abbandona mai e questo grazie come sempre alla solidarietà del territorio che abbraccia la nostra causa con grande cuore”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...