spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 19 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scuola, festa a Bagno a Ripoli con i “top player” dello studio: in 169 premiati al Bigallo

    Ieri la manifestazione organizzata dal Comune per rendere omaggio agli studenti ripolesi di scuole secondarie di primo e secondo grado che hanno completato il percorso di studi con buoni risultati

    BAGNO A RIPOLI – Sono 169 gli studenti ripolesi di scuole medie e superiori che ieri, martedì 18 aprile, all’antico Spedale del Bigallo hanno preso parte a “Diploma Premiato”.

    Ovvero l’iniziativa, promossa dall’amministrazione comunale di Bagno a Ripoli, per festeggiare le ragazze e i ragazzi che l’estate scorsa hanno terminato il ciclo di studi con risultanti brillanti. 

    Degli studenti premiati, 85 i diplomati delle superiori (34 del “Gobetti-Volta”).

    Di questi, 37 hanno conseguito la maturità con una votazione compresa tra 80 e 89; 35 con una votazione compresa tra 90 e 99; 11 con 100 (di cui due provenienti dal Liceo scientifico “Gramsci”, due dall’istituto alberghiero “Saffi”, gli altri dal liceo artistico di Porta Romana, dal liceo classico “Galileo”, dal “Dante”, dal “Peano”, dal “Pascoli” e dal “Gobetti-Volta”) e 2 (una ragazza e un ragazzo, Eleonora Giannini e Matteo Tortoli, entrambi del “Gobetti-Volta”) con 100 e lode.

    Erano 84, invece, i colleghi più giovani delle scuole secondarie di primo grado “Redi” (44) e “Granacci” (40) che hanno concluso il triennio con una votazione pari a 9 (62 alunni), 10 (16 alunni, equamente divisi tra maschi e femmine) e 10 lode (6 studenti di cui 5 femmine, di cui 4 della “Granacci” e due della “Redi”: Anna Albori, Alessio Bonci, Benedetta Forzieri, Gaia Milizia, Anna Pieraccioni, Emma Razzolini).

    “Fate tesoro del vostro talento – ha esortato il sindaco Francesco Casini – I traguardi ve li siete sudati. Ma non dimenticate mai di condividerli con i vostri compagni, con chi è più indietro, con la vostra comunità. Un grande in bocca al lupo per tutto ciò che verrà”.

    “E un grazie di cuore ai docenti – ha concluso – al personale scolastico, alle vostre famiglie: pilastri del vostro cammino di crescita”.

    “Questo traguardo è punto di partenza nella vostra vita – ha dichiarato l’assessore alla scuola Francesco Pignotti – Non conta tanto il risultato ma il percorso, l’impegno, la dedizione che ci avete messo e quanto restituite agli altri. Vivete tutte le tappe con  impegno e con due obiettivi: essere liberi ed essere felici”. 

    Sindaco e assessore hanno consegnato agli studenti una pergamena di ricordo e alcuni gadget. Al termine della premiazione, agli studenti e alle loro famiglie è stato offerto un piccolo aperitivo a cura di Siaf.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...