spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Elezioni a Castelnuovo B.ga, Potere al Popolo: “Scontro feroce a destra, noi unica alternativa politica”

    "Maggioranza di centrosinistra è gruppo di burocrati che gestisce i beni comuni come se si trattasse di un'azienda, senza visione politica"

    CASTELNUOVO BERARDENGA –  “Le elezioni amministrative a Castelnuovo Berardenga sembrano seguire uno schema che ormai va avanti per inerzia da anni”.

    Lo dice Potere al Popolo di Castelnuovo Berardenga, che l’8 e 9 giugno candiderà a sindaco Roberto Montanelli.

    Uno schema che, secondo PaP castelnovino, vede “la maggioranza di centrosinistra che si pone come un gruppo di burocrati che gestiscono i beni comuni come se si trattasse di un’azienda, senza visione politica e capacità di immaginare un futuro di progresso per il territorio”.

    “E la destra – proseguono – identitaria, avulsa dal contesto locale, che spera nel vento che tira a livello nazionale e punta a prendere le solite poltrone da utilizzare per far pesare il proprio ruolo altrove”.

    “Ci sono due variabili però – ammoniscono – Una è la spaccatura feroce che si sta consumando proprio nel campo del centrodestra, non per motivi politici ma per metodi e incompatibilità personali”.

    “L’altra – sottolineano – è la presenza di una lista aperta, quella di Potere al Popolo, con un progetto in continuità con il lavoro già svolto nei cinque anni passati sia in consiglio comunale con Roberto Montanelli, che fuori dal consiglio con numerosi incontri pubblici e iniziative”.

    “Nella lista aperta di Potere al Popolo – rimarca Valerio Amici, che si candida al consiglio comunale nella lista PaP a sostegno di Roberto Montanelli – saranno presenti diversi candidati indipendenti che hanno condiviso il nostro percorso, basato sul continuo dialogo con i cittadini in applicazione dei principi della democrazia partecipativa”.

    “Riteniamo – conclude – che nel quadro attuale, la nostra sia l’unica alternativa politica costruttiva e centrata sulle esigenze del territorio, a cominciare dalle persone in condizioni di fragilità economica e sociale”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...