spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 27 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    FOTO / Castelnuovo B.ga, inaugurato Vicolo dell’Arco. Ristrutturato e con nuova illuminazione

    "Torna a essere fruibile - dicono dal Comune - con un nuovo volto pronto a valorizzare la sua storia e la sua importanza come uno dei punti di accesso al nostro centro storico"

    CASTELNUOVO BERARDENGA – “Taglio del nastro oggi pomeriggio per l’intervento di riqualificazione di Vicolo dell’Arco”.

    Lo comunica con orgoglio l’amministrazione comunale di Castelnuovo Berardenga: erano presenti, fra gli altri, il sindaco Fabrizio Nepi la giunta praticamente al completo.

    # A Castelnuovo Berardenga torna a splendere lo storico Vicolo dell’Arco

    Un vicolo “che torna a essere fruibile – proseguono – con un nuovo volto pronto a valorizzare la sua storia e la sua importanza come uno dei punti di accesso al nostro centro storico”.

    “Grazie a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo intervento – conclude l’amministrazione comunale castelnovina – ai cittadini presenti questa sera e allo Storico Gruppo Bandistico “Giuseppe Verdi” che ci ha accompagnato durante l’inaugurazione”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...