spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Tantissimi gli eventi nei tre comuni: dalle camminate alle lezioni su Machiavelli

    CHIANTI FIORENTINO – Un fine settimana destinato a tenere lontana la noia quello che si appresta a bussare alle porte dei comuni del Chianti.

     

    Il vento della cultura soffia ancora una volta nel segno di Machiavelli. Al Teatro Niccolini di San Casciano, sabato 16 novembre alle 17.30, Carlo Ossola, docente di letterature moderne presso il Collége de France di Parigi, terrà la quinta lectio magistralis nell’ambito de “L’anno del Principe”, ciclo di incontri promosso dal Comune in collaborazione con Editori Laterza.

     

    Un approfondimento sul comportamento politico del Cinquecento che Ossola affronterà attraverso il parallelo tra Il Principe e il Cortegiano di Castiglione. Un confronto  che mette in risalto un diverso modo di pensare l’azione: mirare alla perfezione o misurare l’approssimazione, l’assoluto e il relativo che si contendono il primato e la scena all’inizio del sedicesimo secolo.

     

    Sempre ispirato all’anniversario di Machiavelli, è il percorso trekking, organizzato dal gruppo escursionistico Le Vie del Chianti, in programma domenica 17 dalle 8.30 con ritrovo presso il parcheggio della piscina del Chianti. Un itinerario panoramico di interesse storico-naturalistico attraverso i luoghi del Principe,  tra San Casciano, Chiesanuova e Sant'Andrea in Percussina. Durante il percorso, lungo 12 km, sono previste alcune soste enogastronomiche presso le aziende del territorio per degustare olio nuovo, vino e prodotti tipici. Info e prenotazioni: 392 0579570.

     

    Sul fronte teatro il Niccolini ospita il nuovo lavoro di Ugo Chiti e della sua inseparabile compagnia Arca Azzurra. Questa sera, venerdì 15 novembre, alle 21 andrà in scena “Pinocchio”.  L’adattamento del drammaturgo toscano dal testo di Carlo Collodi è lo spettacolo di apertura della diciassettesima edizione del cartellone sancascianese, promosso dal Comune e FTS con il contributo di ChiantiBanca. Info: 055 8256388.

     

    A Villa Le Corti di San Casciano è in svolgimento fino a domenica 17 novembre il raduno nazionale delle famiglie con figli affetti dalla malattia genetica Cri du Chat, organizzato dall’associazione A.B.C..

     

    Nella sala "Ugo Capocchini" di Barberino Val d’Elsa (via Mannucci) sabato 16 novembre alle ore 11 apre i battenti la mostra di Massimo Bramandi "Immagine Riflessa" a cura di Valentina Fioravanti, con il patrocinio dell’Unione comunale del Chianti fiorentino. Sarà presente il sindaco Maurizio Semplici. Una mostra davvero speciale, che vede il cuore dei lavori di Bramandi ispirato dai lavoratori della Shelbox.

     

    A Strada in Chianti, presso la scuola  dell'infanzia, si terrà dalle 9 alle 13 il convegno “Competenze da giocare”. L'iniziativa è promossa dai Comuni di Greve, San Casciano, Barberino e Tavarnelle, Bagno a Ripoli nell'ambito del progetto Chianti Ludens.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...