spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nel pomeriggio di domenica 3 novembre: una donna finita in ospedale

    FIRENZE-SIENA – Ancora un incidente sull’Autopalio, tra Poggibonsi e San Donato in Poggio  (direzione Firenze): nel pomeriggio di domenica 3 novembre tre autovetture coinvolte in un violento tamponamento mentre stavano transitando su un’unica corsia a causa dei lavori in corso.

     

    Ad avere la peggio una signora che si trovava a bordo dell’ultima auto, che è dovuta ricorrere alle cure dell’ospedale di Poggibonsi dopo essere stata soccorsa da un’ambulanza.

     

    Sul posto una pattuglia della Polstrada di Siena per i rilievi e per regolare il traffico, coadiuvati dal personale dell’Anas.

     

    Naturalmente il traffico sebbene fossero passate le 12.30, era molto sostenuto. E siccome è avvenuto sulla carreggiata a doppio senso di circolazione (causa lavori in corso), si sono formate lunghe code in entrambi i sensi di marcia.

     

    Il caso ha voluto che siamo stati testimoni dei disagi di chi è stato coinvolto nell’incidente: a parte la buona disponibilità sia della Polstrada, sia dei due autisti dei mezzi di soccorso arrivati da Poggibonsi, c’era la necessità da parte del compagno della signora portata in ospedale (residenti a Brescia), e rimasto con l’auto fuori uso, di raggiungerla.

     

    Non è riuscito a trovare un autonoleggio tra Poggibonsi e Siena per poi raggiungere in seguito l’ospedale di Poggibonsi. Così ci siamo prestati noi ad accompagnare lo sfortunato automobilista, costretto a lasciare l’auto incidentata in un’officina di Poggibonsi, al più vicino autonoleggio, ovvero… all’aeroporto di Peretola.

     

    "Ho provato a chiamare gli autonoleggi di Siena, ma non ha risposto nessuno" ci ha detto mentre eravamo lungo l’Autopalio, con le valigie in mezzo di strada e gli automobilisti spazientiti della coda.

     

    Gli abbiamo così consigliato di provare a trovare un autonoleggio a Firenze. L’auto più vicina disponibile da subito, era a Peretola. E come arrivare da San Donato in Poggio a Peretola?

     

    "Con un taxi – hanno risposto i soccorritori del carro attrezzi – Noi la possiamo portare fino all’officina a Poggibonsi. Guardi che non è il primo che di domenica riesce a trovare un’auto sostitutiva da queste parti. Lo sa quante volte è capitato? E non le dico quando succede a degli stranieri".

     

    A quel punto ci siamo prestati ad accompagnare noi lo sfortunato a Peretola, da lì poi sarebbe tornato a prendere la compagna all’ospedale di Poggibonsi e ripartire per Brescia. Diagnosi della compagna… permettendo. 

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...