spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Chianti senese, stavolta è boom: quattro comuni, dieci candidati a sindaco

    Radda tre candidati, Gaiole due: erano i due comuni in cui nel 2014 ci fu solo... un candidato

    CHIANTI SENESE – Eccolo, a presentazioni concluse (il termine ultimo erano le 12 di oggi, sabato 27 aprile) chi sono i candidati sindaco che si daranno "battaglia" nei quattro comuni del Chianti senese alle elezioni amministrative del 26 maggio prossimo.

     

    Innanzi tutto un dato generale su Radda, Gaiole, Castellina in Chianti e Castelnuovo Berardenga: a fronte dei sette candidati sindaco che si presentarono in totale alle urne (a Radda e Gaiole solo una lista senza possibilità di alternativa), stavolta i candidati sono ben dieci.

     

    Un bel segnale in tempi in cui la politica non è il massimo dell'attrattività per chi vuol spendersi nella "cosa pubblica".

     

    A CASTELNUOVO BERARDENGA si confermano due dei tre candidati sindaco del 2014: Fabrizio Nepi, sindaco uscente, sostenuto dalla lista di centrosinistra Scelgo Castelnuovo e Lorenzo Rosso per la lista di area di centrodestra.

     

    Non c'è più il MoVimento 5 Stelle (candidato nel 2014 con Silvio Spolsino), ma c'è Potere al Popolo, che candida a primo cittadino Roberto Montanelli.

     

    A CASTELLINA IN CHIANTI Marcello Bonechi con la lista di centrosinistra corre per il terzo mandato (possibile nei comuni sotto i 3mila abitanti).

     

    A contendergli la vittoria finale sarà Sonia Mazzieri, candidata per la Lista Civica per Castellina in Chianti.

     

    Veniamo a uno dei due comuni che nel 2014 videro solo una lista e un candidato, RADDA IN CHIANTI. Dove, addirittura, si triplica.

     

    Si candida infatti con una lista di centrosinistra il sindaco uscente Pier Paolo Mugnaini. In lizza anche Donatella Santinelli (candidata con una lista di centrodestra) e Vincenzo Bucci (lista civica Viva i cittadini di Radda in Chianti).

     

    Chiudiamo con il secondo comune che andò alle urne cinque anni fa senza alternative, ovvero GAIOLE IN CHIANTI.

     

    Anche qui c'è un candidato che tenta il terzo mandato, ovvero il sindaco uscente Michele Pescini. A fronteggiarlo, Lorenzo Ruffoli (lista civica Insieme per Gaiole).

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...