spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Chianti senese imbiancato: neve a Castellina, nelle frazioni di Gaiole…

    Prima coltre bianca sui paesi della fascia chiantigiana che guarda a sud: se avete scattato foto inviatele al Gazzettino

    CHIANTI SENESE – Paesi del Chianti senese imbiancati dalla neve in questa mattinata di giovedì 13 dicembre.

     

    Strade percorribili (non abbiamo segnalazioni di diverso avviso in questo senso): nella foto in alto vedete Castellina in Chianti.

     

    Qui sotto invece siamo nel comune di Gaiole in Chianti (dove sono imbiancate alcune frazioni, non il capoluogo), nei pressi di Badia a Coltibuono.

     

     

    Nel comune di Gaiole in Chianti, lo spalaneve dell'amministrazione comunale è intervenuto in località Montegrossi, ma i centimetri erano pochi. Casomai nel Monteluco un po' peggio (del resto si sale fino a 800 metri) ma le strade risultato tutte percorribili.

     

    Anche nel comune di Castelnuovo Berardenga ci segnalano una lieve nevicata su Vagliagli e San Gusmè. Strade pulite.

     

     

    Se avete segnalazioni o immagini della nevicata, inviatele pure alla redazione del Gazzettino del Chianti. Potete farlo per mail (redazione@gazzettinodelchianti.it), via WhatsApp (3391552376), come messaggio sulla nostra pagina Facebook (clicca qui).

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...