spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 14 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Asili nido a Castelnuovo: tariffe ridotte fino a fine anno. E orari allungati

    Servizi potenziati grazie a risorse stanziate da Miur e Regione Toscana con il POR-FSE 2014-2020

    CASTELNUOVO BERARDENGA – Servizi potenziati e più vicini alle famiglie per i tre nidi d’infanzia presenti sul territorio comunale di Castelnuovo Berardenga, di cui due comunali e una privata paritaria.

     

    Grazie a fondi del Miur, Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, e della Regione Toscana, stanziati attraverso il Fondo sociale europeo POR-FSE 2014-2020 per il sostegno alla prima infanzia, sarà possibile garantire, fino al termine dell’anno educativo 2018-2019, la riduzione delle tariffe, le attività anche nel mese di luglio e, nelle due strutture comunali, il prolungamento dell’orario fino alle 17.30.

     

    Il Comune di Castelnuovo Berardenga ha ricevuto dal Miur circa 37 mila euro che stanno supportando la riduzione delle tariffe, l'apertura nel mese di luglio, l'ampliamento dell'orario di apertura fino alle 17.30 per i due nidi d’infanzia comunali e i rimborsi alle famiglie per la frequenza della scuola dell'infanzia paritaria privata Sacra Famiglia.

     

    Il finanziamento in arrivo dalla Regione Toscana con il Fondo sociale europeo POR-FSE 2014-2020, invece, ammonta a circa 19.200 euro che andranno a sostenere la gestione diretta dei servizi e l’ampliamento dell’apertura delle strutture nel mese di luglio.

     

    “Le risorse a disposizione del Comune grazie a Miur e Regione Toscana – afferma Annalisa Giovani, assessore alla pubblica istruzione – sono state ripartite dopo aver ascoltato le esigenze delle famiglie e la loro necessità di accedere a un servizio sempre più capace di favorire la conciliazione dei tempi di lavoro e gestione dei figli. L’asilo nido rappresenta un’opportunità importante non solo per le famiglie ma anche per i piccoli utenti, che iniziano in queste strutture il loro percorso di formazione".

     

    "Per questo motivo – conclude – un servizio efficace è sempre stato fra le nostre priorità, grazie anche a risorse esterne che hanno permesso di integrare quelle del Comune”.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...