spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Divani di tendenza: gli interior designer premiano i modelli angolari

    Si rivela perfetto soprattutto negli ambienti di dimensioni piuttosto ampie, sia per riempire uno spazio d’angolo tra due pareti, sia per separare le diverse zone

    Il divano è un complemento d’arredo versatile e pratico, immancabile praticamente in ogni ambiente abitativo in quanto aggiunge una nota di eleganza e, al contempo, di comfort.

    La grande varietà di modelli disponibili sul mercato permette, inoltre, di soddisfare ogni esigenza e di trovare la versione più adatta per realizzare un grazioso salotto, per completare la zona living o per inserire un piacevole angolo relax in cucina.

    Un tipo di divano spesso apprezzato nei progetti di interior design è il divano angolare, che si rivela perfetto soprattutto negli ambienti di dimensioni piuttosto ampie, sia per riempire uno spazio d’angolo tra due pareti, sia per separare le diverse zone di un open space con una soluzione elegante e funzionale.

    Si tratta di una soluzione sempre più apprezzata anche grazie alle numerose opportunità che, attualmente, consentono di effettuare un investimento conveniente anche dal punto di vista economico.

    Al giorno d’oggi infatti, è possibile rivolgersi ai portali online, dove i prezzi dei divani angolari sono concorrenziali e permettono di beneficiare di prodotti di alta qualità, così da poter dare vita, con una spesa contenuta, ad un progetto d’arredo originale, e rendere la propria casa più accogliente e confortevole.

    Naturalmente, per ottenere un risultato eccellente anche dal punto di vista dell’estetica, è importante sapere come posizionare al meglio il divano nell’ambiente, assicurandosi il pieno rispetto dell’equilibrio tra i vari elementi d’arredo presenti al suo interno.

    Divano ad angolo: ecco quali sono le collocazioni ideali

    Nella maggior parte dei casi, il divano angolare si addice agli ambienti, come abbiamo detto, piuttosto grandi, ed è ideale soprattutto da posizionare contro una parete, andando a creare un angolo dedicato alla conversazione e al relax.

    Si tratta, inoltre, di un elemento in grado di allestire un salotto accogliente con un unico complemento d’arredo.

    In un open space o in un loft, il divano angolare può essere utilizzato anche come elemento divisorio, per creare due o più aree con funzioni differenti, ad esempio zona pranzo, living room e area relax.

    Gli interior designer suggeriscono anche la collocazione del divano di fronte a un camino a legna, laddove presente, soprattutto nel caso in cui si disponga di un modello a muro, così da ottenere un piacevole angolo allietato anche dal calore del fuoco, nei mesi più freddi dell’anno.

    Naturalmente, sul mercato al giorno d’oggi è possibile trovare numerose versioni di divani angolari, dalle dimensioni più diverse, così da rispondere al meglio a qualsiasi genere di esigenza personale e alle caratteristiche dell’ambiente di destinazione.

    Quali sono le principali versioni di divano angolare

    Le soluzioni per chi desidera un divano angolare sono diverse, tuttavia le categorie principali sono due: il classico divano angolare, che termina ad entrambe le estremità con i braccioli, esattamente come un divano lineare, e il divano con penisola o dormeuse.

    Quest’ultimo è caratterizzato dalla presenza di un elemento a chaise longue che, talvolta può garantire anche un pratico posto letto, rappresentando dunque una soluzione molto versatile, adatta anche ad un soggiorno di dimensioni contenute.

    Un elemento molto importante da valutare per posizionare il salotto è la luce: per incrementare la sensazione di comfort, si raccomanda di prestare molta attenzione alla scelta e posizionamento dell’illuminazione.

    Una fonte di luce è necessaria per potersi dedicare alla lettura o per ricevere gli ospiti, per questo si consiglia di collocare il divano in prossimità di una finestra, oppure di collocare una lampada che diffonda una luce calda e soffusa.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...