mercoledì 25 Novembre 2020
Altre aree

    Assistenza psicologica ai cittadini. Riparte il servizio di Protezione civile regionale, SSR e volontari

    Un team altamente qualificato è a disposizione dei cittadini per sostenere le persone in difficoltà e i soggetti più fragili, colpiti dagli effetti della pandemia

    CHIANTI FIORENTINO – Nel momento di particolare criticità, legato all’aggravarsi della crisi epidemiologica da Coronavirus, è tornato attivo il servizio di assistenza psicologica a disposizione dei cittadini.

    Il supporto è garantito da una rete di risorse messe in campo dal Sistema di protezione Civile regionale con il coordinamento del Sistema sanitario della Regione Toscana. 

    Ad erogare il servizio gratuito un team di psicologi professionisti altamente qualificati e preparati per operare a sostegno delle persone in difficoltà nelle emergenze di particolare rilevanza. 

    “E’ normale avere paura, alimentare preoccupazioni di fronte alla complessità e alla gravità della crisi sanitaria che sta tenendo il mondo sotto assedio” commentano gli assessori alle politiche sociali Elisabetta Masti (San Casciano), Ilary Scarpelli (Greve in Chianti), Giacomo Trentanovi (Barberino Tavarnelle).

    “Durante il lockdown dello scorso marzo – ricordano – abbiamo vissuto come in trincea, siamo stati a costretti a modificare drasticamente i nostri stili di vita, le nostre abitudini, le relazioni sociali”.

    “Abbiamo amplificato le nostre fragilità – aggiungono – aggiungendo senso di impotenza. Per questo è fondamentale lavorare in forma preventiva e offrire una consulenza psicologica qualificata che accolga, ascolti e aiuti a sciogliere paure e ansie, uno strumento che pensi a tutelare la salute mentale di tutti noi, oltre a quella fisica”.

    Il servizio mette all’opera esperti provenienti dal tessuto associativo quali Anpas, Cisom, Croce Rossa, Misericordie e Psicologi per i Popoli. 

    La Regione Toscana mette a disposizione gli psicologi e psicoterapeuti del centro d’ascolto regionale (CARe). 

    Per usufruire dell’assistenza psicologica è necessario contattare il numero 0554382530. Il servizio è svolto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 ed offre assistenza alle persone in quarantena, alle persone sottoposte alla sorveglianza attiva.

    Alle persone in isolamento preventivo, alle persone fragili, a coloro che necessitano di un supporto psicologico legato alle criticità emerse a causa del Covid-19.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...