spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’ordinanza: discoteche chiuse fino al 7 settembre in tutta Italia. Il testo del ministero della Salute

    Inoltre, mascherine obbligatorie in tutti i casi in cui possano manifestarsi assembramenti, dalle 18 alle 6 di mattina; quindi in particolare nelle località di villeggiatura e svago

    ROMA – Alla fine è arrivata (tardi?) la decisione del Governo sulle discoteche (e non solo) contenuta in una ordinanza emessa oggi, domenica 16 agosto, dopo una riunione in vidoconferenza con le Regioni.

    Una decisione valida per tutto in territorio nazionale, per la quale quindi non potranno esistere deroghe regionali. Fino al 16 agosto, solo due Regioni avevano autonomamente deciso di chiudere i locali da ballo: Calabria e Basilicata

    Due i punti cardine: chiusure delle discoteche (e sale da ballo in genere); obbligo di mascherina cnti-movida.

    L’ordinanza è operativa da domani, lunedì 17 agosto.

    “E’ fatto obbligo – si legge – dalle ore 18 alle ore 6 sull’intero territorio nazionale di usare
    protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali
    aperti al pubblico”.

    “Nonché – recita ancora l’ordinanza – negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale”.

    Quindi mascherine obbligatorie in tutti i casi in cui possano manifestarsi assembramenti, in particolare quindi nelle località di villeggiatura e svago.

    Per quanto riguarda le discoteche invece, “sono sospese – si legge ancora – le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso”.

    “I numeri del contagio in Italia, – sono state le parole del ministro alla Salute, Roberto Speranza – anche se tra i più bassi in Europa, sono in crescita. Non possiamo vanificare i sacrifici fatti nei mesi passati. La nostra priorità deve essere riaprire le scuole a settembre in piena sicurezza”.

    Il Governo dovrebbe prevedere un sostegno economico ai locali costretti a chiudere.

    ? Ordinanza Discoteche e Mascherine obbligatorie (LEGGI QUI IL TESTO INTEGRALE)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...