sabato 6 Marzo 2021
Altre aree

    Vaccini anti Covid-19, consegnata oggi la seconda fornitura per la provincia di Siena

    Il direttore generale della Ausl Toscana Sud Est D'Urso: "Con arrivi più consistenti, pronti a rendere più rapida possibile la campagna vaccinale"

    SIENA – È stata consegnata questa mattina all’ospedale Santa Maria alle Scotte la nuova fornitura dei vaccini Pfizer per la provincia di Siena, così da proseguire nel programma avviato negli ultimi giorni dello scorso anno.

    Il 27 dicembre il Vaccine day, il 30 dicembre la prima Rsa (Villa Le Volte).

    Le confezioni con 3.510 dosi, scortate dai mezzi della polizia stradale e con la collaborazione della Questura di Siena, sono arrivate oggi e saranno utilizzate da Asl Toscana Sud Est e Azienda ospedaliero-universitaria Senese per portare avanti il calendario della vaccinazione.

    “Il ritmo è quello giusto – ricorda il direttore generale della Asl Tse, Antonio D’Urso –, oggi terminiamo il primo arrivo e domani inizieremo il secondo. Esauriamo le dotazioni: abbiamo già superato il 90% delle disponibilità”.

    L’arrivo dei vaccini all’ospedale di Santa Maria alle Scotte questa mattina

    “Le prime dosi – ricorda – sono state destinate al personale sanitario e alle Rsa. I sanitari si erano prenotati mentre nelle Rsa registriamo una percentuale del 90%”.

    “Non hanno fatto il vaccino – precisa – gli anziani attualmente positivi, quelli che avevano fatto l’antinfluenzale da meno di due settimane e quelli che hanno patologie che sconsigliano il vaccino”.

    L’Asl Tse conta di esaurire le ulteriori dosi in una settimana.

    “Attendiamo le decisioni a livello nazionale – aggiunge il Dg D’Urso – per la disponibilità di vaccini di altre case farmaceutiche. Noi siamo in grado di fare i vaccini di cui disponiamo”.

    “In caso di arrivi più consistenti – conclude – siamo pronti ad organizzarci per rendere quanto più rapida possibile la campagna vaccinale”.

    La sistemazione nel reparto refrigerazione

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...