spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 26 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Publiacqua promuove la bolletta digitale con un concorso a premi. Si vince anche una 500 elettrica

    In palio anche tre biciclette elettriche e ben sei monopattini elettrici. Ecco tutte le info per partecipare (sia chi ha già la bolletta online, sia chi deve passarvi)

    FIRENZE – Scegli la bolletta digitale e ti muovi green. Publiacqua lancia il suo contest e lo fa per incentivare l’utilizzo della bolletta in formato digitale da parte dei cittadini/utenti.

    Ad oggi sono oltre 47mila gli utenti che hanno deciso di utilizzare la bolletta web. Una scelta che fa bene all’ambiente e che per questo viene promossa con la messa in palio di premi legati ad una mobilità sostenibile e sicura. 

    Una Fiat 500 elettrica, tre biciclette elettriche e ben sei monopattini elettrici. Bici e monopattini saranno inoltre dotati di casco per consentirne l’utilizzo in totale sicurezza.

    Il contest è stato presentato ieri a stampa e cittadini alla presenza, tra gli altri, Lorenzo Perra, presidente di Publiacqua, e Paolo Saccani, amministratore delegato di Publiacqua.

    CHI PUÒ PARTECIPARE AL CONCORSO

    Possono partecipare al concorso:

    1) gli utenti di Publiacqua che hanno già sottoscritto un contratto di fornitura e che hanno già attivo il servizio di bolletta digitale e le cui utenze alle date di estrazione risultino attive nel territorio gestito da Publiacqua e, alla stessa data, abbiano attivo il servizio di bolletta digitale;

    2) gli utenti di Publiacqua che hanno già sottoscritto un contratto di fornitura e che attiveranno il servizio di bolletta digitale entro il 30/04/2022 e le cui utenze alle date di estrazione risultino attive nel territorio gestito da Publiacqua e, alla stessa data, abbiano attivo il servizio di bolletta digitale;

    3) i nuovi utenti di Publiacqua che sottoscriveranno un contratto di fornitura e che attiveranno il servizio di bolletta digitale entro il 30/04/2022 e le cui utenze alle date di estrazione risultino attive nel territorio gestito da Publiacqua e, alla stessa data, abbiano attivo il servizio di bolletta digitale.

    Gli utenti in possesso dei requisiti sopra elencati saranno peraltro ammessi alla partecipazione al concorso esclusivamente nei seguenti casi:

    a) l’utente è una persona fisica con fornitura uso domestico (utenza singola, sia domestico residente che domestico non residente);

    b) l’intestatario del contratto è di età uguale o superiore ai 18 anni alla data di partecipazione al Concorso, residente e/o domiciliato sul territorio italiano.

    Sono esclusi dalla partecipazione:

    a) tutti gli utenti diversi da quelli antecedentemente definiti;

    b) tutti gli utenti titolari di utenze condominiali;

    c) tutti gli utenti che, alle date di estrazione, risultino dipendenti della società promotrice e i loro familiari (coniuge e parenti di primo grado);

    d) tutti gli utenti titolari di utenze che, alle date di estrazione, risultino inadempienti verso le norme contrattuali di Publiacqua, ovvero, a mero titolo esemplificativo, risultino in stato di morosità (ossia di mancato pagamento anche solo di una bolletta – scaduta da almeno 15 giorni – per un importo complessivo maggiore o uguale a 10 euro) o di mancata effettuazione della voltura.

    COME PARTECIPARE AL CONCORSO

    Partecipare è semplice. Nel periodo compreso tra il 1/02/2022 ed il 30/04/2022 tutti i cittadini utenti che rientrano nelle categorie ammesse alla partecipazione potranno registrarsi al concorso accedendo alla pagina https://concorsobollettadigitale.publiacqua.it e fornendo tutti i dati indicati come obbligatori (nome e cognome, codice fiscale, recapito telefonico, indirizzo e-mail e numero dell’utenza di cui è titolare) e rilasciando il consenso al trattamento dei dati personali dopo aver preso visione dell’Informativa privacy.

    Essendo necessario che alla data di estrazione il servizio di bolletta digitale sia attivo ricordiamo che è possibile attivarlo attraverso: MyPUbliacqua (sportello disponibile attraverso PC ma anche come APP); Sportello digitale (prenotando un appuntamento con un nostro operatore); per telefono al Numero Verde 800238238 (gratuito da fisso) o allo 0550518080 (da cellulare ed a pagamento secondo piano tariffario del gestore telefonico); presso gli uffici al pubblico.

    Anche se gli utenti titolari di più contratti di fornitura ad uso domestico, potranno registrarsi al concorso più volte compilando nuovamente il formulario di registrazione con i relativi numeri di utenza, ciascuno di loro potrà però vincere uno solo dei premi in palio in tutto il periodo concorsuale.

    DATE, ESTRAZIONI E PREMI

    Il contest Publiacqua ha preso il via martedì 1 febbraio e vi si potrà partecipare fino al 30 aprile 2022 registrandosi alla pagina https://concorsobollettadigitale.publiacqua.it.

    I premi, come anticipato, seguono un ideale filo rosso che è quello della mobilità green e
    sostenibile. Nelle prime 3 estrazioni, infatti, saranno messi in palio complessivamente 3 biciclette elettriche e 6 monopattini. Questi ultimi saranno dotato di casco per garantirne un utilizzo in assoluta sicurezza.

    L’estrazione finale, invece, metterà in palio una Fiat 500 Action elettrica.

    Le estrazioni

    Prima estrazione (entro il 30 marzo) – 1° estratto: n. 1 Atala E-Folding Bike mod. E-Folding +
    casco; 2° e 3° estratto: n. 1 Byte Atala Monopattino elettrico Moopy + Casco

    Seconda estrazione (entro il 30 aprile) – 1° estratto: n. 1 Atala E-Folding Bike mod. E-Folding + casco; 2° e 3° estratto: n. 1 Byte Atala Monopattino elettrico Moopy + Casco

    Terza estrazione (entro il 31 maggio) – 1° estratto: n. 1 Atala E-Folding Bike mod. E-Folding +
    casco; 2° e 3° estratto: n. 1 Byte Atala Monopattino elettrico Moopy + Casco

    Estrazione finale (entro il 31maggio) – n. 1 nuova 500 Berlina Action elettrico 70 kw

    Il montepremi complessivo ammonta a 25.970 euro (iva esclusa).

    “PROMUOVIAMO L’ONLINE”

    Negli ultimi anni Publiacqua ha spinto moltissimo sul digitale ampliando così la sua offerta di canali di contatto.

    Una scelta che ha pagato in tempi di pandemia consentendo all’azienda ed ai propri utenti di rimanere in contatto nonostante le restrizioni sanitarie.

    Lo sportello online MyPubliacqua ha ormai circa 110 mila utenti registrati (con oltre 34 mila download della APP). Centodiecimila utenti che fanno comodamente da pc o da smartphone quello che prima si poteva fare solo recandosi ad un ufficio al pubblico.

    Un canale di contatto che, non a caso, nell’ultima indagine di customer ha raccolto una percentuale di soddisfazione del 95,5%.

    Tra coloro che hanno scelto MyPubliacqua oltre 47.000 cittadini hanno già scelto di ricevere la bolletta web, in formato pdf, ed a tutti loro Publiacqua sta inviando quindi la sua nuova bolletta
    digitale.

    Anche in questo caso uno strumento ricco di informazioni per il cittadino/utente. Una bolletta navigabile dove, ad esempio, verificare i costi ed il dettaglio dei consumi, scegliere il
    metodo di pagamento preferito, accedere direttamente a MyPubliacqua per gestire il proprio
    contratto.

    Tutto questo e tanto altro ancora con un occhio di riguardo alla comodità ma anche alla tutela
    dell’ambiente.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...