spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 18 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Affrontare le difficoltà psicologiche e ritrovare il benessere

    Uno "strumento" che ancora oggi viene visto con un qualche preconcetto ma che può essere utile

    Migliorare la qualità della propria vita andando a compiere un lavoro deciso su se stessi. Un obiettivo non sempre facile da raggiungere e che richiede fatica, come faticoso è ogni traguardo così ambizioso.

     

    Oggi sono sempre di più le persone che si trovano a dover affrontare momenti delicati della propria vita perché è la vita stessa ad essere diventata più complessa. Se perdersi può essere un qualcosa di giustificato, quello che conta è cercare di ritrovare subito la via giusta. Come fare per affrontare le proprie difficoltà?

     

    Ci facciamo aiutare chiedendo consigli allo studio Te.be (che sta per terapie e benessere per l’appunto), un punto di approdo per chiunque sia alla ricerca di uno psicologo a Poggibonsi.

     

    Come ci confermano dallo studio, quello che conta è trovare uno spazio di ascolto, un luogo dove poter far defluire i propri problemi.

     

    L’importanza di un supporto psicologico

     

    Ed in effetti l’obiettivo di un lavoro di supporto di questo genere è proprio quello di costruire un tempo ed un luogo fisico dove andare alla riscoperta delle proprie potenzialità e riscoprire uno stato di benessere”.

     

    Vivere uno stato di benessere sia psichico che fisico è il primo tassello per affrontare in modo più efficace le difficoltà della vita. Sempre secondo lo psicologo a Poggibonsi, “un approccio di tale genere può essere utile per diversi soggetti: tutti coloro i quali stiano attraversando un momento critico, le famiglie in difficoltà, soggetti che facciano uso di sostanze o che abbiano qualsiasi altro genere di dipendenze, persone che cerchino una terapia di gruppo, bambini e ragazzi che abbiano vissuto episodi di bullismo, problematica purtroppo in grande crescita. I contesti all’interno dei quali si possono sviluppare situazioni di crisi e malessere psicologico sono realmente tanti e vari”.

     

    Italiani e salute psicologica

     

    Si parla in sostanza di approfondire determinati aspetti del proprio vivere per migliorare la qualità della vita stessa; imparare a conoscere le proprie paure per fronteggiarle e superarle nel migliore dei modi.

     

    A questo può servire un sostegno psicologico legato ad una terapia, a prescindere da quella che sia la sua conformazione: uno strumento che ancora oggi viene visto con un qualche preconcetto ma che può essere utile per superare momenti critici della propria esistenza. Il tutto in un momento in cui sono quasi 800mila gli italiani che soffrono di disturbi psichici ed oltre il 20% della popolazione nostrana assume con cadenza periodica psicofarmaci per attenuare o curare disturbi di varia natura.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...