spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Catasta di legna in fiamme a Greve in Chianti: i ringraziamenti della famiglia a tutta la comunità

    "Volevamo ringraziare tutti quelli che si sono adoperati per aiutarci nel contenere l'incendio e far sì che i danni si siano limitati alla sola perdita della legna"

    GREVE IN CHIANTI – Riceviamo e pubblichiamo questi sentiti ringraziamenti da parte della famiglia che la sera di domenica 27 marzo ha visto prendere fuoco la propria catasta della legna.

    La paura di veder propagarsi l’incendio, in un momento in cui peraltro la siccità ha creato condizioni ideali per l’estensione.

    # FOTO / In fiamme una catasta di legna a Castellinuzza: attimi di paura a Greve in Chianti

    Poi il sollievo nel veder arrivare i mezzi de La Racchetta e dei vigili del fuoco. Lo spegnimento delle fiamme, la grande paura che passa.

    Buonasera, vi scrivo dall’Azienda Castellinuzza e Piuca dove si è verificato l’incendio della catasta di legna.

    Ho visto l’articolo e volevo cogliere l’occasione per ringraziare tutti quelli che si sono adoperati per aiutarci nel contenere l’incendio e far sì che i danni si siano limitati alla sola perdita della legna.

    In primo luogo Fabio che per primo si è accorto delle fiamme passando dalla strada comunale e ci ha avvisato oltre ad essere stato il primo ad aiutarci a contenere, per quanto possibile, le fiamme.

    E poi i volontari de La Racchetta giunti in breve tempo sul posto e con massima dedizione si sono impegnati affinche l’incendio non si propagasse.

    E infine, ma solo perché sono stati gli ultimi ad arrivare e non certo per capacità ed efficienza, i vigili del fuoco che con i loro mezzi sono riusciti a domare le fiamme in breve tempo.

    Un ringraziamento speciale anche agli amici, parenti e conoscenti che hanno messo a disposizione tutto quanto possibile per aiutarci a limitare i danni.

    Vi saremmo grati se questo nostro ringraziamento potesse essere pubblicato.

    Grazie dalla famiglia Coccia Giuliano

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...