spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 24 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Precisazioni dal palazzo comunale in seguito alle segnalazioni dei commercianti del centro

    La segnalazione è arrivata nei giorni scorsi in Comune: alcuni commercianti di Greve in Chianti segnalavano di essere stati contattati da un’azienda che voleva fissare degli appuntamenti.Per poi passare a presentare una pubblicazione che promuoveva la fiera di Greve e l’iniziativa di Carnevale, dicendo che chiamavano dal Comune.
     

    Alcuni di loro si sono quindi rivolti agli uffici comunali, sia per la genericità dell’oggetto della pubblicazione sia, soprattutto, perché riferita anche all’amministrazione grevigiana. Che, fra l’altro,è un punto di riferimento costante per tutto quel che riguarda l’attività promozionale di quanto accade sul territorio.
     

    Una commerciante ha fissato l’appuntamento con uno dei rappresentanti dell’azienda, facendosi trovare anche in compagnia di un rappresentante dell’amministrazione comunale grevigiana: si è quindi avuto modo di vedere questa guida (un foglio A3 piegato a metà, quattro facciate A4) e di capire di cosa si trattasse.
     

    “Senza voler ostacolare in nessun modo l’imprenditoria privata – sottolineano dal Comune di Greve in Chianti – vogliamo ribadire che l’amministrazione comunale non collabora a nessun titolo con questa pubblicazione. Qualsiasi telefonata fatta a nome nostro può essere facilmente verificata contattando gli uffici”.
     

    “Per quanto riguarda invece la promozione del territorio – si conclude – anche per il 2013 faremo la tradizionale guida con tutti gli eventi, che ormai proponiamo da 12 anni, Tempo d’estate, che raccoglie gli eventi da aprile ad ottobre. A febbraio gli operatori economici verranno contattati: le telefonate saranno però precedute da una lettera di spiegazioni. E comunque avranno modo di parlare con persone che da anni, in seno all’amministrazione comunale, si occupano della promozione territoriale”.
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...