spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 21 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La segnalazione: “Marmi, croci, lumini e… eternit nel “balzo” sotto al camposanto del capoluogo”

    "Ho scritto e più volte e chiamato il Comune di Greve in Chianti per evidenziare questa situazione, senza aver mai ottenuto risposta"

    GREVE IN CHIANTI – La segnalazione, comprese le immagini che vedete, ci arriva da una nostra attenta lettrice di Greve in Chianti.

    E riguarda una situazione che si è ormai “calcificata” nella zona del camposanto del capoluogo.

    “Ho scritto e più volte chiamato il Comune di Greve in Chianti – ci dice – senza aver mai ottenuto risposta, perché nel “balzo” sotto il cimitero, in via Case Sparse, c’è la discarica del cimitero stesso”.

    “Ma la cosa ancora più grave – evidenzia – è che oltre a lumini, marmi, croci, ci sono pezzi di eternit”.

    “Quindi – conclude – mi sono detta… magari voi del Gazzettino del Chianti potete aiutarmi a far ripulire quel “balzo”, visto che io non ci sono mai riuscita”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...