spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Si ritrova con una vipera in soggiorno: cerca di portarla fuori e viene morso

    Domenica a Torsoli. Sangue freddo per l'uomo, che ha inciso la ferita e limitato la circolazione sanguigna

    TORSOLI (GREVE IN CHIANTI) – Brutta disavventura per un 59enne grevigiano: nel pomeriggio di domenica 10 luglio si è ritrovato in casa, nella frazione di Torsoli, una vipera.

     

    Sì, avete letto bene: una vipera si era insinuata fin dentro casa, tanto da vedersela spuntare accanto alla vetrata di una porta.

     

    L'uomo, L.S., ha cercato di portarla fuori. Prendendo un canovaccio l'ha gettato sull'animale. Poi l'ha immobilizzata con due mani alle estremità.

     

    Purtroppo per nel divincolarsi la vipera è riuscita a morderlo al dito di una mano. Ma lì il 59enne ha mantenuto un invidabile sangue freddo, frutto anche della conoscenza della "materia".

     

    Ha inciso il dito per far uscire il sangue, mentre ha legato forte un laccio in modo da limitare la circolazione. E, ovviamente, è stato avvisato il 118.

     

    Sul posto è intervenuta l'ambulanza dell'Avg di Greve in Chianti, che ha preso in carico l'uomo e l'ha portato all'ospedale di Ponte a Niccheri. Le sue condizioni non desterebbero particolari preoccupazioni.

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...