spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 7 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    A Strada in Chianti una bella sfida fra Aurora e circolo L’Ulivo di Lastra a Signa

    STRADA (GREVE IN CHIANTI) – Si è svolta nei giorni scorsi, nel campo sportivo dietro il circolo Acli Aurora di Strada in Chianti la sfida di calcio a cinque fra i ragazzi del circolo Aurora e quelli del circolo Acli L'Ulivo di Lastra a Signa.

     

    Equipaggiati di tutto punto, magliette bianche con la scritta US Acli per la squadra dell'Aurora e magliette rosse per l'Ulivo, porte gentilmente fornite dalla società sportiva Chianti Nord di Strada in Chianti, le due squadre hanno giocato tre tempi.

     

    Poi sul 3-3 sono andate ai rigori. La sorte ha voluto premiare i giocatori dell'Aurora, che hanno vinto allo spareggio… dal dischetto.

     

    Dopo la partita premiazione dei vincitori con le coppe fornite dall'US Acli e merenda per tutti offerta dal circolo Aurora. Particolarmente soddisfatti gli organizzatori dell'iniziativa, il responsabile dell'US Acli e presidente del consiglio comunale di Lastra a Signa Leonardo Cappellini e la segretaria del circolo e assessore del Comune di Greve Simona Forzoni.

     

    "Questa partita – sottolineano gli organizzatori – vuole essere solo l'inizio di una collaborazione fra circoli Acli, in particolare sul versante sportivo delle iniziative associative. Per promuovere fra i nostri giovani quei valori di rispetto delle regole, lealtà, senso di appartenenza ad un gruppo e cooperazione per un fine comune che per l'appunto si ritrovano nel gioco del calcio".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...