spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 2 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Campionato italiano supermoto: prestazione di carattere del giovane imprunetino

    IMPRUNETA – Venerdì, sabato e domenica scorsi si è svolta la seconda gara del campionato italiano supermoto nella pista di Lissone (Monza). Che vede protagonista l'imprunetino Leonardo Corsani.

     

    Nelle prove di sabato, un problema al forcellone e un problema al motore hanno condizionato le prove di Leonardo.

     

    Poi, grazie al lavoro del meccanico Fabio Gazzarri, domenica mattina nelle qualifiche Leonardo ha abbassato notevolmente il tempo, facendo segnare un terzo posto per la griglia di partenza.

     

    Purtroppo in "gara 1", una caduta causata da un contatto con un altro pilota, ha costretto il ritiro per colpa del dolore al ginocchio già infortunato.

     

    In "gara 2", sotto un diluvio con antidolorifici e tutore, Leonardo ha finito la gara in terza posizione.

     

    Nonostante il ritiro in gara 1 e la forma fisica ben lontana dal 100%, Leonardo è riuscito a mantenere il terzo posto in classifica generale e il secondo di categoria.

     

    In attesa che la fortuna lo assista, godiamoci questi risultati. La prossima prova sarà il 23/24/25 maggio a Ottobiano (Pavia).

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...