spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Dopo no di Sel al Piano Interprovinciale dei rifiuti servono chiarimenti”

    Il nome di Riccardo Lazzerini, che ieri dal Gazzettino ha espresso la sua volontà di riflettere su una sua possibile candidatura alle primarie della coalizione di centrosinistra come rappresentante di Sel (clicca qui per leggere l'articolo), non viene mai fatto. Ma sulla riunione fatta di gran corsa dal Partito democratico di Impruneta domenica 23 dicembre ha pesato come un macigno.

     

    Una segreteria comunale del Pd che è uscita con un documento firmato dal segretario Dino Lotti (in foto) che, in pratica, "congela" l'accordo sottoscritto lunedì 17 dicembre con Sel, psi e Indignamoci. Un documento che di sicuro non mancherà di sollevare polemiche roventi.

     

    "La segreteria comunale del Partito democratico di Impruneta – vi si legge – ha preso in esame la situazione politica che si è determinata a seguito della crisi della maggioranza di centrosinistra alla Provincia di Firenze, con il voto contrario di Sel, in consiglio provinciale al piano interprovinciale dei rifiuti".
     

    "Nel sottolineare l’alto valore politico dell’accordo per una nuova maggioranza di centrosinistra a Impruneta – prosegue – sostanziato  dalla sottoscrizione comune del documento politico-programmatico d’intenti fra Pd, Sel, Psi, lista Civica Indignamoci volontari della politica, esprime la necessità di un approfondimento complessivo con i partners in questione e soprattutto con Sel, considerato che il voto contrario in Provincia è stato espresso dal loro consigliere provinciale che ricopre anche il ruolo di consigliere comunale in carica a Impruneta".

     

    "Quindi – è la conclusione – la necessità di una sospensiva temporanea dell’accordo, al fine di approfondire e chiarire i problemi emersi, per perseguire con più chiarezza e determinazione l’obiettivo di una politica nuova fondata su un chiaro e forte rinnovamento che rinvigorisca al massimo il nuovo patto elettorale con i cittadini. Le determinazioni definitive del Pd di Impruneta, saranno assunte in una prossima riunione dell’unione comunale".
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...